Musica Classica
11 Dicembre 2022 ore 17Chiesa di San Biagio Ancona (AN)

Descrizione

Luca Scandali, organo, Mauro Occhionero, percussioni storiche e della tradizione popolare
 Ingresso gratuito 
 
Un appuntamento fuori programma domenica 11 dicembre alle ore 17 nella Chiesa di San Biagio al Poggio di Ancona,  per il Festival Organistico della Marca Anconetana organizzato dagli  Amici della Musica “Guido Michelli” sotto la direzione artistica dell’organista anconetano Luca Scandali. Il concerto che vede Scandali protagonista insieme al percussionista Mauro Occhionero è realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cariverona.  Scandali si è diplomato al Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro e ha vinto numerosi premi in prestigiosi concorsi organistici internazionali. L’organo che suonerà, un piccolo gioiello di autore anonimo risalente alla seconda metà del XVI secolo o alla prima metà del XVII, è messo in dialogo con le percussioni storiche e della tradizione popolare del polistrumentista Mauro Occhionero, che ha partecipato alla registrazione di numerosi CD per varie etichette, e suonato nelle rassegne di settore più importanti in Italia, in Europa, Israele e Giappone. Il  programma dal titolo “Fra cielo e terra” vede musiche di Tielman Susato (1500 ca. – 1561 ca.);Anonimo (XVI sec.) ; Elias Nicolaus Ammerbach (1530 ca. – 1597)       Michael Praetorius (1571-1621) Bernardo Storace (XVII sec.); Johann Kuhnau (1660-1722). Ingresso gratuito. www.amicimusica.an.it/event/luca-scandali-e-mauro-occhionero-organo-e-percussioni  
 
Luca Scandali è nato ad Ancona.
 
Si è diplomato in Organo e Composizione organistica con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Patrizia Tarducci e in Clavicembalo, sempre con il massimo dei voti, presso il Conservatorio di Musica "G. Rossini" di Pesaro dove, successivamente, ha ottenuto il diploma di Composizione sotto la guida del Maestro Mauro Ferrante.
 
Di grande importanza per la sua formazione artistica sono state le lezioni con i Maestri Ton Koopman, Andrea Marcon, Luigi Ferdinando Tagliavini e Liuwe Tamminga.
Si dedica all’approfondimento delle problematiche inerenti la prassi esecutiva della musica rinascimentale, barocca e del periodo romantico anche attraverso lo studio dei trattati e degli strumenti dell’epoca.
 
Ha vinto la prima edizione della borsa di studio "F. Barocci" per giovani organisti, istituita ad Ancona nel 1986.
Nel 1992 si è aggiudicato il III premio al 1° Concorso Internazionale d’Organo "Città di Milano" e nel 1994 il IV premio all’11° Concorso Internazionale d’Organo di Brugge (Belgio).
Nel 1998 si è aggiudicato il I premio al prestigioso 12° Concorso Internazionale d’Organo "Paul Hofhaimer" di Innsbruck (Austria), assegnato solo quattro volte nella sua quarantennale storia.
 
Ha tenuto masterclass e corsi di perfezionamento in sedi prestigiose (Corsi di Musica Antica a Magnano, Università di Padova, Hochschule für Musik Johannes Gutenberg-Universität – Mainz, Fontys Conservatorium – Tilburg, Associazione per il Recupero e la Valorizzazione degli Organi Storici – Cortona, Accademia di Musica Italiana per Organo – Pistoia, Antiqua Vox – Treviso, Conservatorio Superior  de Música de Aragón – Zaragoza, Hochschule für Musik  und Darstellende Kunst  – Stuttgart, ISAM International Summer Academy of Music – Ochsenhausen ) e si è esibito in numerosi ed importanti festival in Italia e all’estero (Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Malta, Messico, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ucraina) soprattutto come solista, ma anche in varie formazioni cameristiche ed orchestrali (L’Arte dell’Arco – Padova, Cappella della Pietà de’ Turchini – Napoli, Orchestre National du Capitole de Toulouse – Francia, Venice Baroque Orchestra – Venezia).
 
Mauro Occhionero
Polistrumentista, si è formato musicalmente presso la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano. Fondatore degli Ensemble Yiddish Mame e Locus Amoenus esegue da oltre 15 anni opere su temi ad orientamento interconfessionale ed interculturale. Ha conseguito i Diplomi in Chitarra flamenca (Catedra de Flamencologia di Jerez de la Frontera), Chitarra Classica (Istituto Pareggiato Vittadini – Pavia) e la Laurea in Musica presso il Dams di Bologna.
Ha studiato composizione realizzando vari Oratori in musica (Cantico dei Cantici, la Pasqua, “Crucifixus” sulla Passione, Apocalisse); su Martin Buber: “Il cammino dell’Uomo”; C. M. Martini: “Verso Gerusalemme”, ha realizzato “Pro Memoria et Historia”, “Ad Auschwitz c’era un orchestra” e lo “Swing dei Klezmorin”, “Misericordiae Vultus” centrato, su alcuni salmi della Misericordia e Dall’Esodo al Sepolcro Vuoto ” In corso di completamento è lo: “Shir Hashirim” e una Messa per il Mondo. In veste di percussionista ha partecipato alla registrazione di 15 cd per le case discografiche (Virgin, Stradivari, Classic, Amadeus, Brilliant) che spaziano dalla musica Antica (medievale, rinascimentale, primo barocco), suonando nelle rassegne di settore più importanti in Italia, in Europa, Israele e Giappone. Nell’ambito della pratica Yoga (Diploma di Istruttore) tiene Seminari esperienziali in cui confluiscono la musica e lo Yoga. Ha composto e realizzato l’incisione: “Ouvrier de l’Invisible” su Jacques Loew e “Amor Omnia Vinci(t)” dedicato a Leonardo da Vinci.
 

Luogo

ANCONA

Cosa Sapere

ANCONA

Cosa Vedere

ANCONA

Altri Eventi Consigliati

Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione