Altri eventi
24 Marzo ore 21,15Teatro Sperimentale Ancona (AN)

Descrizione

Prosegue la ricerca della “Verità” al Teatro Sperimentale di Ancona da parte di noti pensatori italiani che partecipano alla 26^ edizione de “Le parole della Filosofia”, la fortunata rassegna che ad Ancona ha creato una significativa tradizione di “filosofia per tutti”, molto apprezzata dal numeroso pubblico che partecipa al Festival del Pensiero Plurale, ideato da Giancarlo Galeazzi e coordinato di Antonio Luccarini.

Venerdì 24 marzo alle ore 21,00 al Teatro Sperimentalesarà la volta di Paolo Ercolani che ad Ancona è stato già apprezzato per alcune sue stimolanti conversazioni. Anche nella prossima occasione, non mancherà di suscitare interesse, in quanto, fin dal titolo pirandelliano “Verità: una nessuna, centomila”, viene evidenziata la pluralità delle concezioni della “verità” dei filosofi, e il confronto si preannuncia di grande coinvolgimento, dato anche l’attuale dibattito culturale intorno alle “fake news”.

Nato a Roma nel 1972, Ercolani insegna filosofia dell’educazione all’Università di Urbino “Carlo Bo”, dove è stato allievo di Domenico Losurdo. Studioso delle evoluzioni della  società liberale, con particolare riferimento alle tematiche tecnologiche e pedagogiche, è cofondatore e membro del comitato scientifico dell’Associazione internazionale “Filosofia in Movimento”. Collabora con alcuni quotidiani e con la Rai: “Rai Scuola”, “Rai Filosofia” e “Rai Educazione”. Fa parte inoltre del Comitato scientifico di “Libropolis” ed è stato relatore ad alcuni dei Festival culturali tra cui il Festival di filosofia, il Festival di letteratura, il Festival del pensiero plurale. Fra i suoi libri, che hanno suscitato un vivo dibattito a livello nazionale, ricordiamo: La Storia infinita. Marx, il liberalismo e la maledizione di Nietzsche (La Scuola di Pitagora 2011); L’ultimo Dio. Internet, il mercato e la religione stanno costruendo una società post-umana (prefaz. di Umberto Galimberti, Dedalo 2012); Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio (Marsilio 2016, vincitore del Premio Nazionale Com&Te); Figli di un Io minore. Dalla società aperta alla società ottusa (prefaz, di Luciano Canfora, Marsilio 2019). Il suo libro più recente è Nietzsche l’iperboreo. Il profeta della morte dell’uomo nell’epoca dell’intelligenza artificiale (Il Melangolo 2022),

Il Festival del Pensiero Plurale, ideato da Giancarlo Galeazzi, si presenta nel panorama dei Festival filosofici e culturali presenti in Italia con alcune specificità che lo caratterizzano in modo originale: un contenitore all’insegna del pluralismo intellettuale e culturale.
Da rilevare la continuità che contraddistingue “Le parole della filosofia”: da 25 anni in modo consecutivo la rassegna è stata presente ad Ancona con partecipazione regionale e risonanza nazionale
Anche per questa nuova edizione la storica rassegna si avvale del contributo del Comune, del patrocinio della Regione Marche e della collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche, con la sezione di Ancona della Società Filosofica Italiana e con la Libreria Fogola, la quale predispone i suoi bookshop allo Sperimentale.

L’ingresso alla rassegna è libero fino ad esaurimento dei posti.

 

Luogo

ANCONA

Cosa Sapere

ANCONA

Cosa Vedere

ANCONA

Altri Eventi Consigliati

Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione