Feste popolari
31 Maggio Centro Storico Morro D'Alba (AN)0731.4263www.macina.net  lamacina@libero.it

Descrizione

Ritorna l' antico canto rituale di questua, che da secoli celebra l’avvento della primavera, della nuova stagione agricola e che affonda le sue radici nei riti pagani di fertilità, di augurio e di benessere per la comunità ed i singoli..
La quarantaduesimaedizione del “Cantamaggio”, organizzato e voluto fortemente dal Comune di Morro d’Alba, è curato del Centro Tradizioni Popolari e da La Macina, con il patrocinio della  Regione Marche , ITALEA Comune delle Radici, Finanziato dall’Unione europea NextGenerationEU, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. la collaborazione della locale Pro-Loco, Circolo Morrese, Danzintondo, Circolo Acli, si svilupperà,  nelle tre giornate del 17-18-19 per poi concludersi, nella notte del 31 maggio, con il rituale Rogo in piazza dell’Albero del “Maggio”.
La pratica di “portare l’augurio di maggio”, con l’esecuzione di questo canto specifico, va inesorabilmente scomparendo, a causa delle trasformazioni profonde della società ed in modo particolare della polverizzazione della civiltà contadina. Proprio per evitare od almeno frenare questo rapido declino, si sta chiamando a raccolta, ogni anno, gli autentici portatori della tradizione provenienti da tutte le Marche e dalle regioni limitrofe, per ritrasmettere a rendere viva una delle nostre più autentiche tradizioni.
Nella prima giornata di venerdì 17, alle ore 11,00, nel Piazzale Bersaglieri ci sarà: l’ADDOBBO DELL’ALBERO DEL “MAGGIO” da parte dei bambini della Scuola dell’Infanzia di Morro d’Alba ( e da quest’anno anche dagli Ospiti della Casa di Riposo comunale), che con una simpatica Festa-Gioco abbelliranno l’Albero del “Maggio” (simbolo di fecondità e di benessere per la comunità e i singoli) con multicolori fiocchi e nastri multicolore, ricavati da centinaia di coloratissime striscioline di stoffa. Un lavoro di preparazione che i bambini, guidati dalle rispettive insegnanti, portano avanti ogni anno, per diversi mesi, in vista di questa piccola-grande cerimonia d’apertura del Cantamaggio.

Nei Sotterranei dell'Auditorium Santa Teleucania, sempre VENERDI' 17, alle ore 18,30 Inaugurazione della MOSTRA DI GASTONE PIETRUCCI, "COLLAGES-2013-2024", Mostra che sarà aperta da Venerdì 17 a Domenica 26 Maggio.

Questa prima giornata di VENERDI' 17, si chiuderà alle ore 21,30, nell'Auditorium Santa Teleucania con LA MACINA e con la partecipazione straordinaria di MILENA GREGORI, voce narrante, nel Concerto-Spettacolo, PENSERO' AD EMIGRANTI SOPRA NERI VAPORI... Dalle Marche a lamerica: la "via spinosa" della grande emigrazione marc higiana verso le AmEriche. Ideazione e Regia: Gastone Pietrucci.
La Macina propone questo nuovo lavoro particolare e struggente, su i ricordi, le lettere, le emozioni, il dolore, la lontananza, le lacrime, la rabbia, lo sconforto, la speranza e la fatica della grande emigrazione marchigiana (la "via spinosa") verso le Americhe.
Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti.

Dopo il  preludio di venerdì 17 la quarantaduesima Festa del “Cantamaggio” di Morro d’Alba, entra nel vivo, con la seconda giornata, SABATO 18, alle ore 21,30, nell’Auditorium Santa Teleucania, si svolgerà il tradizionale CONCERTO PER IL “MAGGIO”, con ELISA RIDOLFI TRIO  che presenterà: L'ORA DEL FUNABOLO  con l'amichevole partecipazione straordinaria di GASTONE PIETRUCCI.
Che siano le corde di un contrabbasso, quelle di una chitarra, quelle vocali, che siano le righe del pentagramma o le linee del destino, L'ora del funambolo, è un progetto musicale che nasce dal desiderio di camminare tutti sullo stesso filo, filo invisibile, filo emotivo e sonoro, capace di legare musicisti e ascoltatori in una trama collettiva, in una rete di splendide melodie conosciute e / o misteriose.
Per la prima volta al Concerto per il “Maggio”, Elisa Ridolfi Trio, si esibirà, come tradizione, rigorosamente in acustica, nella suggestiva cornice dell’ Auditorium Santa Teleucania.
 
 
La quarta e ultima giornata morrese, si svilupperà VENERDI' 31 maggio, dalle ore 22,00 alle 24,00, con il tradizionale ROGO IN PIAZZA DELL’ALBERO DEL “MAGGIO” (Rito e Festa popolare nell’ultima notte di maggio)
Durante questa ultima, simpatica appendice del Cantamaggio, l’albero “piantato” nella Piazza Tarsetti,  (simbolo di fecondità e di benessere) verrà portato in corteo, attorno alle mura della “Scarpa” che cingono il paese, sino alla Piazza Barcaroli, dove, con una suggestiva manifestazione popolare, verrà distrutto e bruciato in un grande rogo. 
Il Programma del “CANTAMAGGIO”presenta, anche altre interessanti manifestazioni collaterali. La visita al rinnovato Museo della Cultura mezzadrile Utensilia, che ha ora sede nelle grotte della “Scarpa” del Palazzo comunale (recentemente restaurate e riportate all’antico splendore) una raccolta ragionata e documentata della vita e dei mezzi produttivi dei mezzadri marchigiani, attraverso otto sale tematiche.
Nel Museo la mostra permanente: I Paesaggi, il Cantamaggio e La buona terra del grande Maestro marchigiano, MARIO GIACOMELLI, uno dei massimi testimoni contemporanei
dell’arte fotografica.
 
 
L'edizione del CANTAMAGGIO di quest'anno è dedicata alla memoria di GIANCARLO MICCI (1940-2024), riprodotto anche nel Manifesto ufficiale ritratto in una foto di ELIO SEBASTIANELLI del 2011.

PROGRAMMA SINTETICO DELLE QUATTRO GIORNATE MORRESI
VENERDI' 17 MAGGIO- Ore 11,00- Piazza Barcaroli
ADDOBBO DELL'ALBERO DEL "MAGGIO" da parte dei bambini della Scuola dell' Infanzia e degli ospiti della Casa di Riposo di Morro.
 
VENERDI' 17 MAGGIO- Ore 18,30 - Sotterranei dell'Auditorium Santa Teleucania
INAUGURAZIONE MOSTRA DI GASTONE PIETRUCCI - "COLLAGES" (2013-2024)
 
VENERDI' 17 MAGGIO- Ore 10,00 LA BORATORIO DI TURISMO DELLE RADICI “Pasta all’uovo” a cura di ITALEA e ore 17,30- LABORATORIO DI SALTARELLO a cura di DANZINTONDO.
 
VENERDI' 17 MAGGIO- Ore 21,30- Auditorium Santa Teleucania
LA MACINA con la partecipazione straordinaria di MILENA GREGORI, voce narrante nel ConcertoSpettacolo: PENSERO' AD EMIGRANTI SOPRA NERI VAPORI...
 (Dalle Marche a "lamerica": la "Via spinosa" della grande emigrazione marchigiana verso le Americhe)
 
SABATO 18 MAGGIO- Ore 2130- Auditorium Santa Teleucania
CONCERTO PER IL "MAGGIO" con ELISA RIDOLFI TRIO in L'ORA DEL FUNAMBOLO con l'amichevole partecipazione straordinaria di GASTONE PIETRUCCI.
 
DOMENICA 19 MAGGIO- Ore 8,00-20,00- Centro storico-CANTAMAGGIO
Ore 8,00 - Piazza Tarsetti - RIUNIONE DEI GRUPPI
Ore 9,00-12,30 - IL CANTO DI QUESTUA, viene portato casa per casa, da tutti i Gruppi presenti, come canto di augurio , di benessere e di buona salute.
 
Ore 12,00- Piazza Romagnoli - CONCERTO DI MEZZOGIORNO con
SILVIA SPURI-ANDREA VINCENZRETTI. DUO USCITA D'EMERGENZA
 
Ore 13,00- Piazza Barcaroli- PRANZO COMUNITARIO aperto anche al pubblico (su prenotazione: Pro Morro-3356251430 / 337656150)
Ore 16,00-20,00 - ESIBIZIONE ESTEMPORANEA DEI GRUPPI TRA LA GENTE IN PIENA LIBERTA'
Ore 17,00- Piazza Tarsetti- CORTEO DELL'ALBERO DEL "MAGGIO"
Intorno all'Albero "piantato" in Piazza, balli tradizionali a cura e con DANZINTONDO.
 
Ore 19,00- Auditorium Santa Teleucania
CONCERTO DI CHIUSURA DEL CANTAMAGGIO
Gastone Pietrucci e La Macina presentano il DUO "USCITA D'EMERGENZA" (Luca Petroni, fisarmonica e Matteo Bernabè, percussioni, washboard).
 
VENERDI' 31 MAGGIO- Ore 22,00-24,00 -Piazza Tarsetti-Piazza Barcaroli - ROGO IN PIAZZA DELL'ALBERO DEL "MAGGIO". Rito e festa popolare nell'ultima notte di maggio.
Il CANTAMAGGIO di quest'anno è dedicato "Alla gioiosa presenza di GIANCARLO MICCI
(1940-2024) Foto di Elio Sebastianelli, 2011
 
Per info: La Macina – Telef. 0731-4263 –  lamacina@libero.it / www.macina.net 

Luogo

MORRO D'ALBA

Cosa Sapere

MORRO D'ALBA

Cosa Vedere

MORRO D'ALBA

Altri Eventi Consigliati

Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione