Le feste dello spirito

Opere e santi nelle mense monastiche

Un tempo, nei monasteri e nei conventi marchigiani l’anno scorreva nel continuo alternarsi di lavoro e preghiera, tra feste maggiori - il Natale e la Pasqua - e ricorrenze minori. A queste feste corrispondevano, nel mondo rurale, lavori agricoli e raccolti di prodotti della terra, che nelle cucine dei conventi erano usati per preparare cibi e dolci cui era annesso un significato simbolico-religioso.

Autore: Tommaso Lucchetti

Genere: storia moderna

Editore: Il lavoro editoriale, Ancona 2015

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Cosa Sapere

Libri & Cultura

  • Il volume costituisce la prima opera di ricerca sistematica sull’araldica civica di tutti i comuni marchigiani. Esso ricostruisce minuziosamente il…
    Leggi tutto...
  • una detective story spiritistica a Civitanova nel 1909
    Leggi tutto...
  • di Ancona 7-29 settembre 1860. La fine del potere temporale dei Papi nelle Marche. Vol. 2: Gli avvenimenti
    Leggi tutto...
  • Studia Oliveriana Il numero 3 della rivista pesarese “Studia Oliveriana” è dedicato alla memoria dello storico Antonio Brancati, di cui viene tracciata…
  • Quaderni del Consiglio regionale delle Marche Il 263° Quaderno del Consiglio Regionale delle Marche, dopo un’ampia introduzione critica, presenta una selezione di poesie di ventidue autori…
  • delle Marche. I racconti popolari delle Marche custodiscono antichi segreti e misteri perduti nel passato.
    Leggi tutto...
  • I pescatori di Ancona L’autrice ha delineato in questo libro una storia della marineria anconetana nel Novecento attraverso documenti d’archivio, fonti giornalistiche e interviste…
  • Il n. 210 dei “Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche” è un volume monografico edito dal Centro di Studi Storici…
  • Il volume illustra il percorso marchigiano della Via Lauretana, che l’autore ha ricavato dalla cartografia storica, dai diari dei pellegrini…
  • Giovanni Santi Il volume ripercorre la vita e le opere di Giovanni Santi (1439? -1494), pittore urbinate nonché padre e primo maestro…
  • la difesa del patrimonio artistico delle Marche e dell'Umbria durante la seconda guerra mondiale
    Leggi tutto...
  • Fatti, misfatti e strane presenze Le vie, le piazze e i palazzi dell’Ancona storica – la piccola città dentro le mura che andava dal porto…
  • Il numero 8 della rivista storica “Marca/Marche” è interamente dedicato al rapporto tra l’importante abbazia di Farfa e il Piceno.…
  • Il n. 65 di “Proposte e ricerche”, a cura di Augusto Ciuffetti e Manuel Vaquero Piñeiro, reca come sottotitolo “Mercato…
    Leggi tutto...
  • Studi pesaresi Galeazzo Sabbatini fu un notevole compositore di Pesaro, autore di madrigali, musica da camera e musica sacra. Fu maestro di…
  • Un misterioso omicidio sconvolge la vita tranquilla di Camerino, dove viene ritrovato il cadavere di uno sconosciuto. Ancora una volta…
    Leggi tutto...
  • il dominio vescovile su Ripatransone nel Duecento
    Leggi tutto...
  • L'ultimo acuto per il bersagliere Una storia d'amore ai tempi della Grande Guerra tra una cantante lirica francese e un ufficiale dei bersaglieri. Un colpo…
  • I saggi raccolti in questo volume nascono da un convegno tenutosi a Fabriano e dedicato al 70° anniversario della Resistenza.…
  • Nelle forme di un romanzo giallo l’autore svela la complessa realtà delle Marche degli ultimi decenni con i conflitti di…
    Leggi tutto...
Vai all'inizio della pagina