Teatro e Danza
dal  12 Luglio
al  13 Dicembre

Descrizione

Confermati Federico Buffa e tutti i big. Nuove date per il cartellone intercomunale
Riaprono i teatri, riparte il Festival Storie. La rassegna intercomunale di prosa, musica e racconti, sospesa da marzo a giugno a causa del coronavirus, è pronta con le nuove date della seconda parte del cartellone. I sindaci di Belmonte Piceno, Montappone, Montefalcone Appennino, Santa Vittoria in Matenano e Servigliano in questi mesi hanno lavorato al fianco dell’organizzazione, che fa capo all’associazione culturale Progetto Musical, e così il direttore artistico Manu Latini può annunciare con entusiasmo le nuove date degli eventi: i primi due si svolgeranno nel mese di luglio, gli altri sei spalmati tra ottobre e dicembre. Confermati tutti i nomi, tra attori e big del giornalismo. “Ripartiamo” è lo slogan che accompagna il Festival Storie. E si riparte da Montefalcone Appennino che ospiterà le prime due tappe nel suggestivo Giardino Tronelli: domenica 12 luglio (ore 17.30) gli attori napoletani Roberto Giordano e Federica Aiello metteranno in scena “Totò, che padre!”, allestimento che narra la vita del grande Totò; a seguire, sabato 25 luglio (ore 17.30), sarà la volta di Piero Massimo Macchini con la sua celebre comicità di “Marche-Ting”. C’è una grande novità: per l’occasione, il sindaco di Montefalcone Appennino, Giorgio Grifonelli, riaprirà il museo comunale e per il pubblico del Festival Storie la visita sarà gratuita. Per i due spettacoli, biglietto d’ingresso fissato a 12 euro (8 euro ridotto under 14). Prenotazione obbligatoria ai numeri: 0734.632800 (Tabaccheria B&B), 0734.710026 (Marche Eventi). Va detto che saranno validi tutti gli abbonamenti già sottoscritti.



E veniamo agli appuntamenti autunnali. Domenica 18 ottobre, alle 17.30, Santa Vittoria in Matenano ospiterà il ricordo di Carlo Urbani: evento coordinato dall’Associazione italiana Carlo Urbani. Sul palco: Michele Ceppi, Cristina Cirilli, Paolo Pirani, con conduzione affidata a Vincenzo Varagona; musiche di Marco e Lucia Santini. Ci sarà la partecipazione straordinaria di Tommaso Urbani, Luca Urbani e Giuliana Chiorrini. Venerdì 6 novembre, alle ore 21.15, ci si sposterà al teatro comunale di Servigliano dove Roberto Rossetti metterà in scena l’anteprima nazionale dello spettacolo “L’artigiano del teatro” (anche qui grande attesa). Altro debutto assoluto tanto atteso, le serate evento che si svolgeranno giovedì 26 e venerdì 27 novembre (ore 21.15) al teatro Italia di Montappone: “Io, Gianni Schiuma. Monologo di un vecchio dj” vedrà per la prima volta sul palcoscenico il grande performer Gianni Schiuma che racconterà la sua vita. Giovedì 3 dicembre, al Chiostro di Santa Maria a Servigliano (ore 21.15), sarà la volta di Federico Buffa: il grande storiteller e voce di Sky sarà l’assoluto protagonista dell’evento “Buffa racconta Gaetano Scirea” (qui stanno arrivando numerose prenotazioni anche da fuori le Marche). Domenica 6 dicembre, alle 17.30, si torna al Teatro del Falco di Montefalcone Appennino per il Recital Lirico a cura del conservatorio “Pergolesi” di Fermo. Gran chiusura, domenica 13 dicembre (ore 17.30), a Santa Vittoria in Matenano, con lo spettacolo dedicato a Lady D: “D la Principessa Diana e la palpebra di Dio”, di Cesare Catà, vedrà in scena Paola Giorgi per la regia di Luigi Moretti e le musiche dal vivo di Maria Chiara Orlando.

 

Luogo

Cosa Sapere

Cosa Vedere