Altri eventi
Ieri ore 17.30Salone Convegni di Palazzo Ciacchi Pesaro (PU)0721.3831

Descrizione

Si conclude giovedì 26 gennaio (ore 17.30) nel Salone Convegni di Palazzo Ciacchi sede di Confindustria Pesaro Urbino, la rassegna Oltre l'effimero/4 Conversazioni tra letteratura e sport: curata da Giuliano Martufi, è promossa dagli assessorati alla Bellezza e alla Rapidità del Comune di Pesaro sotto l’egida di Pesaro Città che legge. 
Titolo dell’incontro ‘Calcio e tenebre, Giovanni Arpino’. Protagonista il critico letterario Massimo Raffaeli - collaboratore del “Venerdì di Repubblica” e di Radio3 Rai - che offre la rilettura del più noto romanzo sul calcio di cui nel 2010 ha curato per Rizzoli l’edizione tascabile: Azzurro tenebra; un libro in cui lo sport più amato dagli italiani compare come catastrofe etica ed estetica. 
Tra i narratori italiani più inquieti e originali della sua generazione, autore fra gli altri suoi romanzi de La suora giovane (’59) e Il buio e il miele (’69), Giovanni Arpino (1927-1987) è stato negli gli anni settanta giornalista sportivo e inviato speciale de “La Stampa”. Al calcio in particolare, Arpino ha dedicato Azzurro tenebra (BUR, 1977), un romanzo ambientato, alla maniera di una “docu-fiction”, ai Mondiali di Monaco 1974 che per la nazionale italiana ebbero esito disastroso nonostante la presenza di campioni quali Rivera, Mazzola, Zoff, e Riva. Arpino ne rivive dall’interno la vicenda e ne deduce un giudizio etico, prima che politico, sulla realtà profonda del nostro Paese che il tempo purtroppo non ha smentito. 
Massimo Raffaeli (1957, Chiaravalle/AN) scrive di critica letteraria per “il manifesto”, “Il Venerdì di Repubblica” e collabora alle trasmissioni di Rai Radio 3 e della Radio Svizzera Italiana. Ha curato edizioni, fra gli altri, di Alberto Savinio, Primo Levi, Carlo Cassola e Mario Soldati e ha tradotto autori della moderna letteratura francese: da Antonin Artaud, Jean Genet, Louis-Ferdinand Céline a René Crevel e Tony Duvert. Parte della sua produzione è raccolta in diversi volumi, da ultimo L’amore primordiale (2016), Marca francese (2019) e Di senso comune (2021). Si è a lungo occupato dei rapporti fra calcio e letteratura, curando opere di Gianni Brera e Giovanni Arpino, nonché riunendo i propri scritti in una trilogia: L’angelo più malinconico (2005), Sivori, un vizio 2010) e La poetica del catenaccio (2013).    
La rassegna ‘Oltre l’effimero’ nasce dall’idea che corpo e mente non sono separati, idea decisamente controcorrente in Italia, e che nella dimensione letteraria - non necessariamente ‘solo’ quella codificata nei manuali - si trovano tracce e occasioni di pensare a fondo anche il fenomeno sport, inteso come massima espressione della corporeità. Da qui il tentativo di indagare quale sia il connubio ideale tra corpo e mente e la convinzione che declinare sport e ‘cultura alta’ - la letteratura meglio di altri ambiti - è possibile. Come evoca il titolo scelto, la memoria del campione dura se c’è un suo ricordo che va oltre il fiorire della sua fisicità e delle sue vittorie e il racconto - con parole perlopiù scritte o magari cantate - è una garanzia per l'effimera stagione dell'atleta che così si riscatta ed è mantenuta viva nel tempo. 
Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti disponibili;

Luogo

Cosa Sapere

PESARO

Cosa Vedere

PESARO
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione