Un libro molto pericoloso

La Germania, opera per secoli data per perduta dello storico romano Tacito che celebrava le virtù degli antichi Germani, riemerse nella biblioteca di una nobile famiglia di Jesi, i Baldeschi Balleani, e fu pubblicata nel 1907. Il suo contenuto fu poi strumentalizzato dai nazisti, i quali fecero di tutto per impadronirsi dell’antico codice, senza riuscirvi. L’autore delinea l’intricata storia di questo “libro molto pericoloso”.

Autore: Christopher B. Krebs
Soggetto: storia
Editore: Il lavoro editoriale, Ancona 2012

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Cosa Sapere

Libri & Cultura

  • Ancona 1922-1940 Ercole Sori prosegue la storia contemporanea di Ancona, affrontando il periodo che va dal 1922 al 1940. In questi anni…
  • Questo numero della rivista del Comune di Ancona reca come titolo “editori” ed è dedicato agli editori marchigiani del Novecento…
    Leggi tutto...
  • Dalle Marche all'Europa Nel 1851 la nobildonna maceratese Elisabetta Bruti Liberati intraprende un lungo viaggio a nord delle Alpi e scopre un mondo…
  • Senigallia e la sua rocca La Rocca Roveresca di Senigallia è un monumento che, nelle sue fasi costruttive, ci racconta la storia della sua città.…
  • Stanze per Lorenzo Lotto
    Leggi tutto...
  • Franco Matacotta poeta dell'impegno civile e politico Franco Matacotta (Fermo 1916 - Genova 1978), poeta e scrittore, attraversa gli anni centrali del ‘900: la guerra e l’impegno…
  • Le Marche nel bicchiere 2019 Una guida tascabile che illustra un ampio panorama della produzione enologica marchigiana, con inserti dedicati ad altre bevande. Completano il…
  • Tra fine ‘400 e metà ‘500 una famiglia di pittori, i Nardini, nelle persone di Dionisio, Girolamo, Giaco. si trovarono…
  • Divenuta dopo la battaglia del 18 settembre 1860 uno dei luoghi simbolo dell’unità nazionale, Castelfidardo si è imposta nel Novecento…
    Leggi tutto...
  • A piedi da Assisi a Loreto. 150 km tra l’Umbria, le Marche… e ritorno
    Leggi tutto...
  • Nell’autunno 1943 dal porto di Ancona partivano i rifornimenti bellici delle armate tedesche, Ciò spinse gli alleati che stavano avanzando…
  • L'assedio di Mondolfo e la guerra di Urbino L’assedio di Mondolfo del 1517 fu uno dei fatti militari della guerra per il ducato di Urbino combattuta tra Lorenzo…
  • Paolo e Francesca Il volume tratta del mito di Paolo e Francesca nel corso dei secoli, partendo da Dante per giungere sino al…
  • Il volume offre una prima analisi sistematica delle origini del mercato dell’arte marchigiana di età contemporanea. Attraverso lo studio di…
  • Il paesaggio degli Arcivescovi Il volume, basandosi su fonti storico-documentarie, delinea un’archeologia del paesaggio del territorio costiero a cavallo tra Marche e Romagna percorso…
  • Capriccio e natura La messa in sicurezza delle opere d’arte conservate nel santuario di Santa Maria delle Vergini a Macerata, dopo i terremoti…
  • Il n. 50 di “Studi maceratesi” raccoglie contributi di vari autori che spaziano dalla devozione alla Madonna di Loreto a…
  • Il numero 8 della rivista storica “Marca/Marche” è interamente dedicato al rapporto tra l’importante abbazia di Farfa e il Piceno.…
  • Nel volume vengono esaminate le scelte artistiche che il conte Saverio Bruschetti di Camerino opera, nel 1839, nella decorazione delle…
  • Gli intellettuali per le Marche
    Leggi tutto...
Vai all'inizio della pagina