Antiche divinazioni, viaggiatori curiosi e memorie folcloriche nell'Appennino umbro-marchigiano

Com'è avvenuto il passaggio dalla sibilla antica a quella medievale? Perché questa profetessa è divenuta col tempo una maga seduttrice contornata da fate-ancelle? A questi ed altri interrogativi risponde questo saggio, arricchito dalle finestre etimologiche di Giancarlo Gaggiotti.

Autrice: M. Luciana Buseghin
Genere: antropologia culturale
Editore: CARSA, Pescara 2012
Pagine: 332