La stanza dell'infinito

 

Carlo Antognini (Ancona, 1937-1977) fu il primo critico letterario ed editore marchigiano ad occu-parsi della relazione tra poeti, scrittori e artisti e la realtà locale. A lui si devono importanti antolo-gie letterarie e un’innovativa mostra di arte contemporanea tenutasi nel 1974. G. Ciceroni ne rico-struisce in questo volume la vita e l’opera con, sullo sfondo, una stagione culturale irripetibile in terra marchigiana.

Sottotitolo: Carlo Antognini e la cultura marchigiana del Novecento

Autore: Gabriele Ciceroni

Genere: biografia, storia della letteratura 

Editore: Il lavoro editoriale, Ancona 2017

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina