Il volume rende omaggio a Nicola di Pier Gentile di Amatrice detto il Filotesio, maestro dell'arte italiana della prima metà del Cinquecento, che ad Ascoli ha lasciato un ricco patrimonio artistico durante i suoi 40 anni di permanenza. Cola dell’Amatrice si formò in molti luoghi, ma fu il sog-giorno a Roma nel 1512-14 l’esperienza che maggiormente lo segnò come pittore inducendolo anche a diventare architetto.

Sottotitolo: Catalogo della mostra (Ascoli Piceno, 17 marzo - 15 luglio 2018)

Curatori: S. Papetti, L. Pezzuto

Genere: storia dell’arte

Editore: Silvana Editoriale, Milano 2018

Pagine: 240

Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina