Lo scrittore osimano Gilberto Severini presenta in questo volume racconti di ragazzi che nel passaggio epocale dall'Italia contadina a quella industriale “diventavano per scelta orfani del mondo dei padri e dei fratelli maggiori”. Emerge da queste narrazioni una ragionata e sintetica autobiografia italiana.

Autore: Gilberto Severini
Soggetto: narrativa
Editore: Playground, Roma 2013
Pagine: 144

Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Monte Urano - Castagnata 2019
Smerillo - Castagnata 2019
Acquasanta Terme - Festa autunno 2019

Cosa Sapere

Libri & Cultura

  • e romani nelle Marche meridionali
    Leggi tutto...
  • Urbino ipogea
    Leggi tutto...
  • A piedi sull'alta via delle Marche Più di 400 chilometri da vivere a piedi sul percorso dell'Alta Via delle Marche, un nuovo trekking che unisce antichi…
  • Regione di antiche tradizioni rurali con una cultura prevalentemente orale, le Marche hanno condensato nei proverbi gran parte delle informazioni…
    Leggi tutto...
  • i marchigiani, le guerre, il fascismo, la resistenza, la Repubblica
    Leggi tutto...
  • L’autore ripercorre la storia dei vari stampatori/editori che si sono susseguiti a Camerino dal primo Cinquecento all’età della Restaurazione. Questo…
    Leggi tutto...
  • Falerone è oggi un piccolo centro collinare del Fermano ma in epoca romana sul suo territorio sorse la città di…
  • Donne senza storia Le biografie delle scienziate, insegnanti, giornaliste, casalinghe, politiche, artiste raccolte nel pre-sente volume mostrano come queste donne “senza storia”, sebbene…
  • Questo numero doppio di “Accademia Raffaello” tratta di vari argomenti di interesse urbinate tra cui: La Gloria dei Santi per…
  • Quaderni del consiglio regionale delle Marche Gli orrori delle foibe e l’esodo giuliano-dalmata costituiscono un capitolo doloroso della nostra sto-ria recente. Di fronte all’esodo le Marche,…
  • Ricette delle Marche Quella marchigiana è una cucina antica, da sempre sostenuta dalle tante risorse del territorio, sospeso tra terra e mare. Tra…
  • Voluto e curato da Nino e Luigi Ricci, il libro è una miscellanea di scritti pubblicati nel corso degli anni…
    Leggi tutto...
  • Proprietà e diritti dell'episcopato di Senigallia
    Leggi tutto...
  • La luce e i silenzi La ragione per una mostra a Fabriano su Orazio Gentileschi sta nelle opere del pittore qui rimaste: gli affreschi della…
  • La quinta raccolta poetica del civitanovese Antonio Malagrida è una riflessione in versi sui luoghi tipici della poesia: la vita,…
  • Studi maceratesi Il n. 52 di “Studi maceratesi” propone, tra gli altri, contributi di P. Paoloni (la musica nella cattedrale di Macerata),…
  • Nuovi studi fanesi La rivista della Biblioteca Federiciana di Fano propone nel suo ultimo numero contributi di C. Giardini, M. Tagliabracci, V. Radi,…
  • Studia Oliveriana Il numero 3 della rivista pesarese “Studia Oliveriana” è dedicato alla memoria dello storico Antonio Brancati, di cui viene tracciata…
  • Il Montefeltro e l'Oriente islamico Nell’affascinante mostra in corso a Urbino, preziosi oggetti e arredi di epoca rinascimentale, con particolare attenzione al mondo orientale, rivelano…
  • I pescatori di Ancona L’autrice ha delineato in questo libro una storia della marineria anconetana nel Novecento attraverso documenti d’archivio, fonti giornalistiche e interviste…
Vai all'inizio della pagina