Ancona nella grande guerra

Durante la Prima guerra mondiale Ancona fu protagonista di episodi significativi come il bombardamento del 24 maggio 1915, le gesta dei Mas, dei sommergibili e degli idrovolanti di base nel porto dorico, così come l’incursione di un comando austriaco in città. Il volume ricostruisce questi eventi insieme al contesto sociale del periodo.

Autore: Claudio Buschi
Genere: storia contemporanea
Editore: Affinità elettive, Ancona 2013
Pagine: 200


Devi effettuare il login per inviare commenti

Altro in questa categoria:

Cosa Sapere

Libri & Cultura

  • Le Marche con i bambini Questo libro è il frutto del lavoro “sul campo” di tre blogger marchigiane che si occupano da anni della propria…
  • Favola di uno qualsiasi
    Leggi tutto...
  • Questo magnifico volume illustrato ricostruisce la storia e i periodi artistici di Piero Antonelli (Falerone 1916 – ivi 1989), pittore…
  • Castelli da scoprire nelle Marche Una guida ai tanti castelli, rocche e fortificazioni della regione Marche, attraverso itinerari culturali, con oltre 160 foto a colori,…
  • storia, documenti e restauri del complesso monumentale
    Leggi tutto...
  • All'alba del 24 maggio 1915 Ancona viene bombardata dalla flotta austro-ungarica, riportando gravi danni alle abitazioni e ai suoi monumenti.…
    Leggi tutto...
  • Il volume, realizzato dalla rete di Storia di Castelfidardo con la collaborazione di Marco Moroni, tratta dell’Adriatico come mare di…
  • Questo numero della rivista urbinate contiene contributi di I. Perlini sugli artigiani nordici alla corte di Federico da Montefeltro, di…
    Leggi tutto...
  • Il volume, frutto di ricerca da fonti bibliografiche e orali, ha come oggetto le usanze, credenze, superstizioni relative alla gravidanza,…
  • Guida storico-artistica alla città e dintorni
    Leggi tutto...
  • Marche Questa nuova edizione della guida EDT / Lonely Planet presenta i luoghi più famosi e quelli meno noti delle Marche…
  • L’ultimo numero di “Picus” tratta di diverse città marchigiane di epoca romana, in particolare Helvia Recina (Villa Potenza di Macerata),…
  • Riscoperte. Un anno di archeologia nelle Marche Il territorio marchigiano riveste un grande interesse archeologico sia perché abitato fin da tempi lontanissimi sia perché attraversato in epoca…
  • Fabriano in tasca Questa guida tascabile di Fabriano si rivolge ai visitatori che desiderano conoscere la città della carta attraverso itinerari storico-archeologici, culturali…
  • Il numero 228 dei “Quaderni del Consiglio Regionale” è dedicato al millenario rapporto che lega Ancona al Mare Adriatico. Tra…
  • Ghost town, chiese e tratturi tra Laga e Sibillini
    Leggi tutto...
  • Lettere dal fronte Pasquale Giorgetti era un giovane maestro di Camerano morto nel 1915 nella seconda battaglia dell’Isonzo, dopo un solo mese di…
  • ovvero sulla formazione del catalogo dei beni architettonici delle Marche 153 anni dopo Lorenzo Valerio. Il caso della provincia di…
    Leggi tutto...
  • Guida agli archivi di architettura nelle Marche
    Leggi tutto...
  • Una puntuale e agile guida alla scoperta di Mondolfo, uno dei “borghi più belli d´Italia”, sul litorale marchigiano, attraverso itinerari…
    Leggi tutto...
Vai all'inizio della pagina