Musica Classica
03 Luglio ore 17Auditorium di Sant’Agostino San Ginesio (MC)www.associazionemusicaleselifa.it  associazionemusicaleselifa@gmail.com

Descrizione

Concerto – Conferenza I Manoscritti dell'Accademia Filarmonica Romana San Ginesio Classica
Terzo appuntamento musicale 2022 dell’Associazione Selìfa di San Ginesio alle ore 17,30 di domenica 3 luglio presso l’Auditorium di Sant’Agostino. Protagonista ne sarà Andrea Panfili, pianista, organista, musicologo e ricercatore, il cui nome è orami entrato a buon diritto nella recente storia musicale di San Ginesio per avervi presentato sempre interessanti proposte musicali sia al pianoforte che all’organo. Risale infatti al 10 agosto 2012 il suo primo applaudissimo concerto sulla tastiera dell’organo Morettini della Chiesa Collegiata. Degne di nota le sue conferenze-concerto degli ultimi due anni, nella quali ha presentato il frutto di sue personali preziose ricerche effettuate presso la Biblioteca Casanatense di Roma e presso gli archivi dell’Abbazia di Montecassino.
        Nel primo caso ha presentato ed eseguito musiche tratte dal finora inesplorato ricco fondo musicale finora della nobile famiglia marchigiana Compagnoni Marefoschi (musiche di compositori maceratesi del Sette e primo Ottocento, un periodo nel quale la vita culturale a Macerata era particolarmente intensa). Nel secondo caso ha presentato, anche questa volta frutto di un accurato lavoro di trascrizione, revisione e analisi, autori di scuola napoletana attivi nel panorama musicale partenopeo, compositori molto stimati ed apprezzati all’epoca ma oggi quasi del tutto dimenticati, le cui composizioni, almeno per una volta, sono tornate a rivivere dopo secoli di oblio.
Andrea Panfili presenterà, illustrerà ed eseguirà al pianoforte il 3 luglio, grazie al suo prezioso lavoro di ricercatore, manoscritti tratti dall’Archivio musicale dell’Accademia Filarmonica Romana. In occasione del bicentenario della importante istituzione romana, celebrato il 4 dicembre scorso, Panfili ha deciso di recuperare dall’archivio musicale dell’Accademia alcune composizioni per pianoforte a suo giudizio significative e di presentarle al pubblico sotto forma di conferenza-concerto. Durante la conferenza-concerto di San Ginesio, l’autore si soffermerà su alcuni eventi, personaggi e situazioni che hanno contrassegnato la storia e l’evolversi di questa prestigiosa istituzione concertistica romana.
           Nel corso della ricerca, Andrea Panfili ha anche fatto una scoperta molto interessante per gli appassionati della storia musicale sanginesina: “ Nel 1846  venne eletto socio onorario dell’Accademia Filarmonica Romana il nobile sanginesino Raffaele Bruti (1805-1874), maestro di cappella e organista nella collegiata di San Ginesio dal 1830 al 1837.”
           Ad Andrea Panfili la comunità sanginesina deve esprimere grande gratitudine per avere egli svolto un pregevolissimo lavoro di ricerca sull’Organo Morettini della Chiesa Collegiata, arricchito da preziosissime notizie sul ricco patrimonio organario di San Ginesio, sfociato nella redazione e pubblicazione del libro “L’organo di Angelo Morettini nella collegiata della SS. Annunziata in San Ginesio, con altre notizie di vita musicale sanginesina”, edito a cura dell’Associazione Musicale Selìfa e presentato ufficialmente il 24 agosto 2014.  Oggi questo libro si sta rivelando particolarmente prezioso perché il terremoto del 2016/17 ha causato gravi problemi, in qualche caso irreparabili, in molti organi sanginesini, sui quali il libro del Panfili ha riportato preziosissime informazioni corredate da altrettanto preziose fotorafie.

FOTO: Andrea Panfili e un frammento del manoscritto
 

Luogo

SAN GINESIO

Cosa Sapere

SAN GINESIO

Cosa Vedere

SAN GINESIO
Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione