Musica Classica
dal  04 Luglio
al  18 Agosto
347 7552274www.musicaeamoeniloci.it

Descrizione

Parte il 4 luglio la 18a Edizione di ‘Musicae Amoeni Loci’, il Festival di musica antica promosso dal Coro Polifonico Jubilate di Candelara che ogni estate unisce la bellezza delle colline del territorio alle più belle tradizioni artistiche e musicali di un mondo antico, filologicamente legato al territorio di Pesaro e Urbino. 
Alta qualità e multidisciplinarietà sono gli elementi fondanti del Festival cui quest’anno – segnato dal 7° centenario della morte del Divin Poeta – si aggiunge la guida simbolica di Dante. In programma nei 14 appuntamenti, letture, musiche, canti, lezioni, ‘scoperte’ e ‘svelamenti’. Ospiti preziosi di questa edizione: la professoressa Maria Chiara Mazzi, il violinista Tommaso Luison, l’Ensemble di flauto dolce “Les voix de bois”, l’Ensemble vocale “La Flora”, l’Ensemble “Dolci Accenti” con Daniele Cernuto e Calogero Sportato, l’Ensemble “Concordia”, il Coro San Giuseppe di Gradara, Giorgio Pinai, l’Ensemble “Cenacolo Musicale”, l’Insieme di Musica Antica “Fairy Consort” di Chieti; per il canto: Alida Oliva soprano, i contralti Bianca Simone e Francesca Biliotti e Aloisa Aisemberg mezzo-soprano. Per le letture Alessandro Guidotti e ancora i due frati francescani Fra Renato Martino e Fra Lorenzo Del Bene che sorprenderanno il pubblico con endecasillabi sciolti, terzine ed esecuzioni gregoriane. Il Coro Polifonico Jubilate di Candelara è presieduto e coordinato da Stefano Giorgi e diretto dal M° Willem Peerik.  
La 18a Edizione di ‘Musicae Amoeni Loci’ è promossa dal Coro Polifonico Jubilate di Candelara in collaborazione con Comune di Pesaro/Assessorato alla Bellezza-Municipio di Monteciccardo-Quartiere 3-Colline e castelli, Regione Marche, Provincia di Pesaro Urbino, Comune Gradara, Comune di Vallefoglia, Comune Terre Roveresche, Comune di Mombaroccio. 
Posti limitati, prenotazione obbligatoria 347 7552274, 320 152440 
www.musicaeamoeniloci.it 
 
 
PROGRAMMA 
 
Domenica 4 luglio ore 5.15 Monteciccardo, Monte Santa Maria 
Senti lo mare 
Dall’alto della collina le note di un violino accompagnano il sorgere del sole. 
Musica di H. Biber, J. Schmeltzer  e G.Tartini,  
Tommaso Luison, violino 
Willem Peerik, basso continuo 
 
Domenica 11 luglio ore 19.00 Gradara, Cortile del Castello 
L’Inferno 
Canto V e XXVII: Amore e Guerra nella terra dei Montefeltro e i Malatesta. 
Musica di G. Du Fay, M. Flecha,
A. Busnois, J. Desprez 
Coro Polifonico Jubilate di Candelara 
Ensemble di flauto dolce “Les voix de bois” 
Ensemble vocale “La Flora” 
Alida Oliva, soprano 
Willem Peerik, direttore 
Alessandro Guidotti, letture dantesche 
 
Mercoledì 14 luglio ore 21.15 Santa Maria dell’Arzilla presso l’Azienda Agricola Apearzilla 
Occhi Vaghi e leggiadriInsalada musicale di ostinati, danze, fantasie et altro. 
Musica di D. Ortiz, G. Caccini,
G. Kapsberger, F. Caroso, G. Frescobaldi 
Ensemble Dolci Accenti 
Daniele Cernuto, viole da gamba e voce 
Calogero Sportato, tiorba, arciliuto e chitarra alla spagnola 
 
Domenica 18 luglio ore 21.15 Mombaroccio, Piazza Barocci 
Reminiscenze DantescheLa Rinascita dell’Italia Antica nel 1800.  
Musica di C. Monteverdi, A. Vivaldi,  
G. Puccini, O. Respighi, A. Casella,
R. Zandonai 
Ensemble “Concordia” 
Maria Chiara Mazzi, racconto storico musicale 
Fra Renato Martino, letture dantesche 
In collaborazione con Francescadarimini 2021 e Comune di Gradara 
 
Martedì 20 luglio ore 21.15 Gradara, Cortile del Castello 
A lieta vita Canti, balli e versi alla corte Rinascimentale. 
Coro Polifonico Jubilate di Candelara 
Coro San Giuseppe di Gradara 
Giorgio Pinai, flauti, tamburi e traversieri 
 
Giovedì 22 luglio ore 21.15 Pesaro, Corte di Palazzo Almerici 
Vincenzo Olivieri Le bizzare vicende del musicista di casa. 
Musica di Padre G. B. Martini, G.Vignali,
A. G. Pampani e V. Olivieri 
Willem Peerik, clavicembalo 
Maria Chiara Mazzi, racconto storico musicale 
In colaborazione con Note Oliveriane 2021 
 
Sabato 24 luglio ore 21.15 Orciano, Piazza del Castello 
Il Musico Nicolò FonteiIl viaggio nel Barocco Italiano del musicista di Orciano. 
Musica di N. Fontei di Orciano
e F. Magini di Fano  
Ensemble “La Flora” Bologna 
Alida Oliva, soprano 
Bianca Simone, contralto 
Maria Chiara Mazzi, racconto storico musicale 
 
Mercoledì 28 luglio ore 21.15 Monteciccardo, Conventino dei Serviti di Maria 
Il violino di Pirano 
Musica di G. Tartini, A. Vivaldi 
Ensemble Il Terzo Suono Slovenia 
in collaborazione con Tartinifestival di Pirano 
 
Domenica 30 luglio ore 21.15 Mombaroccio, Santuario del Beato Sante 
Il Purgatorio 
Canto V e XXXIII: Dalla morte violenta
di Buonconte alla discesa di Beatrice. 
Musica di C. De Rore, J. Archadelt, J. Desprez, M. Flecha, C. Porta 
Coro Polifonico Jubilate di Candelara 
Ensemble vocale “La Flora” 
Alida Oliva, soprano solista 
Willem Peerik, direttore 
Fra Renato Martino, letture dantesche 
 
Giovedì 5 agosto ore 21.15 Colbordolo, Piazza del Castello 
Salone MargheritaMusica a Milano al tempo del Viceré di Spagna. 
Musica di G. Caccini, A. Falconieri, F. Cavalli, B. Strozzi, N. Porpora 
Ensemble Cenacolo Musicale 
Francesca Biliotti, contralto 
In collaborazione con Barocco Europeo di Pordenone 
 
Sabato 7 agosto ore 19.00 Mombaroccio, Bosco del Santuario del Beato Sante 
Il Paradiso Canto XI e XXXIII: Fu tutto serafico in ardore.  
Musica dalla “Vita del serafico padre San Francesco” di D. Ventura di Morro di Jesi 
Ensemble vocale “La Flora” Bologna 
Fra Renato Martino, letture dantesche 
 
Giovedì 12 agosto ore 21.15 Mombaroccio, Piazza Barocci 
La Musica nella Divina Commedia 
Racconto storico musicale:
Maria Chiara Mazzi 
Fra Renato Martino, letture dantesche 
Fra Lorenzo Del Bene, canto gregoriano 
Willem Peerik, organo 
 
Sabato 14 agosto ore 21.15 Ginestreto, Piazza del Castello 
La Soave Melodia Musica al feudo di Baldassar Castiglione. 
Musica di A. Falconieri, D. Castello, S. Rossi 
Insieme di Musica Antica
“Fairy Consort” Chieti 
 
Mercoledì 18 agosto ore 21.15 Candelara, Piazza del Castello 
Nel salotto delle CandeleLo splendore barocco nell’Opera Italiana. 
musica di G. F. Händel, A. Vivaldi, N. Jommelli 
Aloisa Aisemberg, mezzo-soprano  
Ensemble barocco del festival 
E quindi uscimmo a riveder le stelle. 
Dante Alighieri, Divina Commedia Inferno, Canto XXXIV, verso 139 
 

Luogo

Cosa Sapere

Cosa Vedere