Altri eventi
dal  30 Giugno
al  31 Luglio

Descrizione

Al Museo Archeologico Nazionale delle Marche continuano gli appuntamenti del giovedì alle 21.15 Al Museo Archeologico, di sera con una serie di eventi culturali dedicati all’archeologia, alla musica, al teatro e altre forme d’arte, in cui la magnifica terrazza vanvitelliana di Palazzo Ferretti farà da scenografia. Il 1° luglio avrà luogo Dal Theòs all’Anthropos, il periplo di Odisseo. Viaggio nel cuore dell’esistenza, rotta verso Itaca interiore. Odisseo metafora dell’archetipo Uomo. A cura di Massimo Lopez, membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale con sede ad Ancona. Introduzione di Haris Koudounas, Presidente IEDC di Ancona, modera la giornalista Carmela Mariella. L’ 8 luglio vi sarà la presentazione del libro Pensées en voyage di Felice Signoretti e Giandomenico Papa, con la partecipazione del critico letterario Massimo Raffaeli che dialoga con gli autori. Il 15 luglio si terrà la rappresentazione musicale e teatrale, Alla ricerca del Vello d’Oro a cura dell’Associazione Musica Antica e Contemporanea. Il 22 luglio sarà la volta di Fatti non foste a viver ...ma per seguir... seguendo Dante nel cammino alto e silvestro dal risveglio nella selva alla ascesa all'Empireo per ficcar lo viso per la luce etterna, a cura di Massimo Lopez, membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale con sede ad Ancona. Introduce Catia Baldinelli, Coordinatrice del Comitato Scientifico IEDC di Ancona, modera la giornalista Carmela Mariella.
Il Museo Archeologico Nazionale delle Marche e il Museo Statale Tattile Omero sono inseriti nella rete dei musei di Ancona: MIRA. Sabato 3 e Domenica 4 luglio sarà possibile partecipare ad un itinerario alla scoperta dei quattro musei della rete: Pinacoteca civica “F. Podesti”, Museo Archeologico nazionale delle Marche, Museo Tattile Statale Omero e Museo Diocesano “Mons. Recanatini” (il Museo della città è temporaneamente chiuso). Le visite guidate porteranno il pubblico alla scoperta di Ancona porta d'Oriente, ossia di quel periodo glorioso nella storia cittadina che vide il fiorire delle relazioni artistiche e commerciali tra le due sponde dell'Adriatico. Le partenze, scaglionate, sono previste nei due giorni a partire dalle ore 16:00 (prenotazioni: Edicola IAT di piazza Roma: 339 2922855 dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 19:00).
Il Museo Tattile Statale Omero propone la XX edizione di SENSI D’ESTATE - percorsi multisensoriali di Arte Teatro Musica Odori e Sapori. Tutti i mercoledì dal 14 Luglio al 18 Agosto 2021: spettacoli ore 21:30 nella Corte della Mole (prenotazione obbligatoria online su prenotazioni.opera-coop.it/sensi-di-estate a partire dall'8 luglio, assistenza telefonica il giovedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 al 342 50 60 364). Il 14 luglio si inizia con Giorgio Comaschi in “Ma come siamo messi?” col supporto musicale e le divagazioni sonore del M° Valentino Corvino. Il 21 luglio Adriano Taborro, chitarre mandolino; Carlo Simonari, piano e voce; Chopas, voce chitarra percussioni; Elisa Ridolfi, voce; Andrea Di Buono, voce recitante; Piero Piccioni, voce narrante accompagneranno gli spettatori in un viaggio nel panorama della musica napoletana in Scalinatella, la canzone napoletana dalla villanella al rock-blues di Piero Cesanelli In collaborazione con Musicultura. Mercoledì 28 troviamo Luca Violini nello spettacolo di RadioTeatro Destinatario sconosciuto, testo di Katherine Kressmann Taylor. Consulenza letteraria di Francesco Cardinali. Suono e Luci di Riccardo Vitali. Presentazione a cura di Lucilla Niccolini. Da non perdere Gli aperitivi di MicaMole! Dalle ore 18:00 è possibile degustare apericena a tema con la serata al MicaMole! bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale "Lavoriamo Insieme" di Loreto. Prenotazioni al numero 327 914 8127.
Al Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno al primo luglio si potrà partecipare alla visita guidata Piceni, villanoviani e celti nella sezione protostorica alle ore 21,00 e ore alle 22,00, mentre il 15 luglio dalle ore 18.30 con l’Associazione Centuria Picena i visitatori sperimenteranno un salto nella storia romana di Asculum con l’iniziativa: Alle porte di Asculum. La storia prende vita.
Il Museo Archeologico Statale di Cingoli, invece, propone l’8 luglio dalle 21.00 delle visite guidate a cura delle archeologhe Arianna Cocilova e Cristina Tavolini, con Sofia Cingolani, archeologa e direttrice del Museo. Nei giorni 14 e 21 luglio verranno effettuate visite guidate nel pomeriggio.
Al Polo Culturale San Francesco di Arcevia (Museo Archeologico Statale di Arcevia e Biblioteca Comunale) il 2 luglio alle 17.30 verrà inaugurata la mostra La dimensione dell'azzurro. Mostra fotografica di Franco Cecchini con dedica a Carlo Urbani. Il 28 luglio nell’ambito della manifestazione Arcevia Jazz Feast i visitatori potranno assistere alla performance musicale: I racconti del Museo. La manifestazione prevede una visita al museo il 27 o il 28 luglio.
La Rocca Roveresca ha una ricca offerta di eventi per il mese di luglio. I visitatori potranno partecipare a manifestazioni legate a Dante come la conferenza Dante e Senigallia - dalla decadenza della città alla divina commedia di Federico da Montefeltro con gli interventi del prof. Virginio Villani, storico di Storia Medievale e presidente della Sezione di Senigallia di Italia Nostra e della dott.ssa Valentina Catalucci, storica dell'arte - Galleria Nazionale delle Marche (2 luglio ore 18.00) o gli appuntamenti L’amor Divino mi mosse a cura di Alfio Albani con il Teatro Nuovo Melograno e la partecipazione dell’Associazione Culturale L’Estetica dell’Effimero che accompagneranno lo spettatore (10 luglio – 14 luglio – 28 luglio ore 21.00 e ore 22.00) nei Canti della Divina Commedia dantesca. Nel cortile della Rocca risuonerà la musica della XXX edizione di Musica Nuova Festival (9 luglio, 13 luglio, 16 luglio ore 21.15). Non mancheranno visite animate tra le mura della fortezza con L'arte della guerra ai tempi dei Della Rovere in collaborazione con l'associazione Brigata Monte Bodio (15 luglio e 24 luglio ore 21.00) e presentazioni di libri dal Reading letterario Francesco Fornaciari. Dalla Rocca al Paradisino a cura dell'Associazione culturale Libri senza carta (17 luglio 2021 ore 21.30) agli appuntamenti Le Marche tra le righe in collaborazione con IoBook (23 luglio e 31 luglio ore 19.00). La Rocca Roveresca di Senigallia mette a disposizione dei visitatori l’acquisto di un biglietto annuale di 12,00 € (5,00 €, per la fascia 18-25 anni) che permette di entrare tutti i giorni e partecipare a tutti gli eventi che la Rocca propone (per gli eventi la prenotazione è obbligatoria).
La Rocca Demaniale di Gradara sarà visitabile in orario serale dal mercoledì al sabato. Domenica 11 e martedì 20 luglio avranno luogo due eventi musicali dedicati alla Divina Commedia dantesca. Musica amoeni loci e a lieta vita, amor c’invita: Amore e Guerra nella terra dei Montefeltro e dei Malatesta, il festival di musica antica propone concerti basati sui Canti V e XXVII dell’Inferno della Divina Commedia. Domenica 25 luglio è la volta di Poesie d’amore nelle valli fatate. Da Byron a Borges, poesie romantiche dedicate a Francesca da Rimini tra Otto e Novecento. Introduce Natascia Tonelli, Università di Siena. Recita Silvio Castiglioni.
Una data da segnare è sicuramente sabato 3 luglio: La Notte Europea dei Musei. L’ingresso serale nei musei della Direzione Regionale Musei Marche è di 1,00 €. I musei della Direzione propongono vari eventi come, al Polo Culturale San Francesco di Arcevia, “La stella polare è un punto fermo. Oppure no?” conversazione di astronomia e archeologia con Roberto Dolciotti. Alla Rocca Roveresca di Senigallia avrà luogo la presentazione del libro “Dietr' al Dom” di Leonardo Badioli, Luciano Bititelli (IoBook - Liberi libri). Nulla vieta, infine, una semplice passeggiata serale a contatto del ricco patrimonio che i nostri musei offrono per poter gustare in tutta calma le esposizioni che verranno inaugurate per l’occasione come al Museo Archeologico Nazionale delle Marche "Nike. L'ideale atletico del mondo antico", a cura di Amanda Zanone, un omaggio alle prossime Olimpiadi Tokyo 2021 o al Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno dove verrà attivata la seconda mostra dedicata ai reperti della collezione Mazzoni, conservati nei depositi: “TESORI DAI DEPOSITI. Le ceramiche figurate del dono Mazzoni #2”. La notte dei musei potrà essere l’occasione anche di vedere o rivedere mostre ed esposizioni già attive: “Mario Cresci. L’oro del tempo” e la “II Biennale di Senigallia” presso la Rocca Roveresca e “La bellezza violata” e “La dimensione dell’azzurro” presso il Museo Archeologico Statale di Arcevia e il Polo Culturale San Francesco di Arcevia.
Per informazioni su biglietti e prenotazioni: www.musei.marche.beniculturali.it; www.museoomero.it; www.roccadigradara.org; www.roccasenigallia.it
 
 

Luogo

Cosa Sapere

Cosa Vedere

Altri Eventi Consigliati