Teatro e Danza
12 Luglio ore 21.15Via Piana San Paolo di Jesi (AN)3487627984  ruvidoteatro@libero.it

Descrizione

Piccolo dialogo fra la Natura e un’attrice curiosa. Cosa accadrebbe se le api arrivassero veramente ad estinguersi? Voce del verbo alveare è uno spettacolo volto a sensibilizzare sulla drammatica condizione di una specie messa a rischio dalla irrazionale condotta dell’uomo.

Le api sono un animale di tipo comunitario, una creatura di creature che, nella relazione di reciprocità coi fiori, svolge un ruolo fondamentale per il nostro ecosistema; eppure la sopravvivenza di questa specie è messa a rischio dalla irresponsabile e irrazionale condotta dell’uomo.
Cosa accadrebbe se le api arrivassero veramente ad estinguersi?
Questo spettacolo è una riscrittura in forma scenica del progetto teatrale condotto lo scorso anno dall’attrice Meri Bracalente, insieme all’apicoltrice Silvia Amicucci, con i bambini della scuola primaria di Urbisaglia (MC). Si tratta di un progetto di educazione non formale che afferisce ad un più ampio percorso di ricerca artistica condotto negli anni dall’autrice sulle sottili relazioni che intercorrono tra arte, educazione e infanzia. Il laboratorio esperienziale dedicato alla scoperta del regno delle api è stato occasione di esercizio di pensiero e pratica teatrale, da intendersi come variante sensibile della conoscenza, quell’invisibile tessuto connettivo fra tutte le cose, quel senso ulteriore che forse stiamo rischiando di estinguere proprio come il più prezioso degli esseri impollinatori.
A conclusione del progetto è stato presentato alla cittadinanza, in diverse repliche, uno spettacolo itinerante ideato sulla base delle suggestioni emerse dall’incontro col pensiero dei bambini, e sull’osservazione delle forme di riflessione a loro naturalmente più congeniali (fiaba, disegno, danza).
Ma se quasi tutti ormai sanno a quali catastrofiche conseguenze andremmo incontro perdendo le api,
come è possibile che queste siano tuttavia in pericolo?
Forse sapere non basta …
Dalla rielaborazione di questa esperienza con i bambini nasce ora una nuova versione scenica per un’attrice sola, la quale si fa carico di portare agli spettatori le riflessioni condivise con i bambini, ma soprattutto nel farlo sceglie di non trattare il pensiero infantile come “un adorabile ingenuo contributo alla giusta causa”, ma come vero elemento fondativo che, al pari di quello poetico, è capace di generare la visione artistica.
Lo spettacolo si rivolge all’infanzia presente del bambino e a quella remota dell’adulto, insieme.
Tratta di scienza e arte, insieme.
E’ divertente e commovente, insieme.
E’ semplice.
 
Info: ruvidoteatro@libero.it compagniaruvidoteatro@gmail.com
Tel. 3487627984 – 3477501441
biglietto d’ingresso cortesia di € 3
Orari biglietteria dalle 20 ad inizio spettacolo presso l’arena all’aperto.

Luogo

SAN PAOLO DI JESI

Cosa Sapere

Cosa Vedere

Altri Eventi Consigliati

Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione