Altri eventi
dal  01 Luglio
al  30 Luglio
 Carassai (AP)

Descrizione

La visione di se stesse delle donne cambiò dopo gli sconvolgimenti del secondo conflitto mondiale in cui furono spesso protagoniste assieme ai fratelli ai mariti ai figli. L’ordine sociale ristabilito dopo il ’45 non poteva più per le donne essere quello di prima.                                                                                                                                        Fu la mente lucida di Simone de Beauvoir, scrittrice e filosofa, a sistematizzare l’analisi del ruolo sociale della donna nell’indagine “Il secondo sesso”, edito nel 1949 e subito messo all’Indice dalla Chiesa Cattolica.                                                                                                                                                                In Italia il Movimento delle donne e i gruppi femministi nascono ufficialmente negli anni settanta, ma nel decennio precedente la loro presenza si manifesta come processo pubblico inarrestabile, trasversale alle classi sociali e alle generazioni. Negli anni ’60 attraverso gesti singoli o collettivi, di spinta irreversibile, piccoli grandi muri. Non è stata opera di stregoneria, ma una costante lotta, ora sotterranea ora scoperta, per le conquiste che alle giovani donne di oggi sembrano, forse, normali o consolidate.                                                                                                                                                       La divisione tra letteratura/arte/scienza al maschile o al femminile è evidentemente fittizia e può essere fuorviante. Assume un carattere necessario solo in quanto finora non è stato paritario il racconto sui protagonisti dei due sessi in questo o quel campo. Superata la fase della protesta, oggi abbiamo la voce necessaria per dire che nella storia dell’arte o delle scienze o della pedagogia o della fotografia, oltre a nomi maschili che ben conosciamo, c’erano anche autrici donne che solo pochi conoscono. E, anche questo è ovvio, artiste e letterate, scienziate, avvocate e docenti universitarie hanno portato a termine e compiuto la loro opera piccola o grande, esattamente come i loro colleghi maschi. Di queste assenze/vuoti di narrazione bisogna parlare per conoscere bene tutta la storia, non solo una parte.
Le iniziative di Sibilla Arte su questo tema:
venerdi 1 luglio – ore 21 – Giardino Comunale Carassai -   Simone de Beauvoir- “Donne si diventa” , con Maddalena Celano, laureata in filosofia
mercoledi 6 luglio – ore 18 – Spazio Sibilla Arte -  “Anni ’60 quando le donne impararono a volare” – con  Manuela Gandini, critica d’arte, insegnante alla NABA di Milano-                                           a seguire l’inaugurazione della mostra “Anni ’60 e…..”  -  nello spazio Sibilla Arte di Palazzo Andreani e “Le donne in movimento- una storia per immagini” nella Cantina del Torrione.
venerdi 22 luglio – ore 21 – Giardino Comunale Carassai - “La mia parola contro la sua”-   Paola di Nicola Travaglini, giudice alla corte di Cassazione Roma, ci presenterà la sua esperienza di vita e di lavoro.
sabato 30 luglio – ore 21 - Giardino Comunale Carassai – “Anne Sexton- poeta” - Cesare Catà  ci parlerà di una voce poetica speciale.
 
E per finire prenderà corpo il progetto fotografico svoltosi a Carassai durante la primavera:                                                                                                                                                       sabato 3 settembre – ore 18 – Spazio Sibilla Arte - inaugurazione della mostra “Archivi del presente” – un completamento dell’album di famiglia del paese, pose all’antica coi volti di oggi.                    A cura di Sibilla Arte, Flavia Faranda e Associazione Donne Fotografe.
 

Luogo

CARASSAI

Cosa Sapere

CARASSAI

Cosa Vedere

Altri Eventi Consigliati

Preferenze Cookie
Le tue preferenze relative al consenso
Qui puoi esprimere le tue preferenze di consenso alle tecnologie di tracciamento che adottiamo per offrire le funzionalità e attività sotto descritte. Per ottenere ulteriori informazioni, fai riferimento alla Cookie Policy.Puoi rivedere e modificare le tue scelte in qualsiasi momento.
Analytics
Questi cookie ci permettono di contare le visite e fonti di traffico in modo da poter misurare e migliorare le prestazioni del nostro sito. Ci aiutano a sapere quali sono le pagine più e meno popolari e vedere come i visitatori si muovono intorno al sito. Tutte le informazioni raccolte dai cookie sono aggregate e quindi anonime.
Google Analytics
Accetta
Declina
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Salva la corrente selezione