Il Castello di Piticchio

Il castello, uno dei più suggestivi e meglio conservati dell’arceviese, sorge su un poggio (379 m. d’altitudine) sito a circa sette chilometri da Arcevia, in direzione Serra de’ Conti. Nominato per la prima volta nel 1223 tra i possedimenti del vescovo di Senigallia, viene sottomesso da Rocca Contrada, dopo varie distruzioni, alla fine del ‘200.

Ottimamente restaurato il castello ha un impianto tipicamente quattrocentesco tutto imperniato sulle mura di cinta. Splendido il camminamento di ronda che permette di circuitare l’intera cinta muraria, con l’ampia scarpa che caratterizza buona parte del circuito.

Nella chiesa parrocchiale di S. Sebastiano si può ammirare un imponente dossale di legno intagliato e dorato (XVI sec.) su cui sono incastonate appositamente 3 tele e due tavolette, capolavori della maturità di Ercole Ramazzani (anni ’90 del ‘500).

fonte: www.arceviaweb.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: ARCEVIA
Devi effettuare il login per inviare commenti
Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

ARCEVIA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina