Non meno interessante, nelle immediate adiacenze del monumento, la serie dei ragguardevoli nicchioni (nove in tutto) che fanno da sostruzioni, con imponenti arcate a tutto sesto, della rampa d’accesso carrozzabile (via Passali) alla piazza Umberto I: intervento costruttivo postunitario inaugurato nel 1874 (la data si legge nella testa del muro di parapetto), che indubbiamente richiese un notevole impegno di spesa, e che ha mutato radicalmente la veduta del centro storico da SO.

Dell’antico percorso di accesso alla piazza per la porta detta da sole (documentato dalla planimetria del catasto gregoriano del 1813), che doveva essere assai disagiato e ripido, resta il toponimo “i grettù” (ossia i grottoni), che indicava archi assai più modesti degli attuali, aperti nella cinta muraria a ridosso del loess argilloso e utilizzati come bocche delle cave di sabbia.

fonte: Comune di Cossignano

Informazioni aggiuntive

  • citta: COSSIGNANO
Devi effettuare il login per inviare commenti
Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

COSSIGNANO

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina