33, 33 e 33

scritto e diretto da Francesco Ziccardi


Sab, 27. Aprile 2019
ore 21
Auditorium Giusti
SANT'ELPIDIO A MARE, FM
320.6734510
Mappa

Tre amici con vissuti molto diversi e un unico sogno: riscattare le proprie esistenze aprendo un ristorante. Una trattoria. Un drive-in. Un mercatino dell’usato. Una libreria. Una stalla. Che confusione alla riunione in terrazza per decidere cosa fare! Ognuno la pensa a suo modo e ben presto le singole individualità, i vizi, il passato, la mancanza di budget, i problemi, metteranno a repentaglio l’impresa collettiva. 

Gaetano, insofferente impiegato che sogna di mandare a quel paese il suo capo per scappare a Tenerife con Giulia, è un eterno insicuro e incapace di prendere in mano la propria vita: si affida ciecamente e ostinatamente alla sorte, ai numeri, ai gratta e vinci, al lotto, al poker on line, mettendo a rischio la fattibilità economica del progetto e la fiducia dei suoi amici.

Amerigo, ex venditore ambulante di libri usati, è disposto a tutto pur di non rinunciare al sogno della sua vita. Del ristorante gli importa poco o niente, per lui è un escamotage per infilarci dentro la libreria che sogna da sempre di aprire ed acchiappare qualche acquirente in più per i suoi libri tra gli avventori del locale.

Barbara, donna delle pulizie al servizio di un’arcigna vecchietta tedesca, cerca di mettere ordine tra le idee strampalate e irremovibili dei suoi amici, richiamandoli alla concretezza, a volte forse in modo troppo “mascolino”, per colpa del carattere un po’ rude, abbrutito da 3 anni di carcere scontati per “eccesso di umanità”. Proprio in quel luogo grigio, fatto di celle, portoni, porte e cancelli invalicabili che tengono fuori affetti, speranze e sogni, in cui il tempo è fatto di giorni sempre uguali, è nata la sua voglia di riscatto e la passione per la cucina, da cui l’idea di aprire un ristorante con i suoi amici.

E tra un litigio e l’altro sui ruoli di ognuno nella nuova impresa, sullo stile da dare al locale, la scelta dell’arredamento, il tipo di cucina da offrire e su come trovare i soldi per avviarlo, i tre amici rischieranno di perdere di vista il vero senso del loro progetto e della loro amicizia, dimenticandosi chi sono l’uno per l’altro.

33, 33 e 33 è una commedia che fa ridere e pensare, una storia in cui chiunque si può riconoscere e immedesimare, uno spettacolo che parla di amicizia, scelte, di passato e futuro, offrendo uno spaccato di vita vera.

L’appuntamento è quindi all’Auditorium Graziano Giusti, in via Aldo Moro per il 27 aprile: ore 20.30 ingresso in sala, ore 21.00 inizio spettacolo. Prenotazione obbligatoria.

Altri Eventi Consigliati

Cosa Sapere

SANT'ELPIDIO A MARE

Cosa Vedere

SANT'ELPIDIO A MARE

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina