Stagione concertistica di Montegranaro

sei concerti da non perdere con musicisti di livello mondiale


da: Dom, 11. Novembre 2018
 a: Dom, 3. Marzo 2019
Teatro La Perla
MONTEGRANARO, FM
0734.893350
Mappa

Taglia il traguardo della ventiquattresima Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Montegranaro. Un’edizione, quella 2018/2019, caratterizzata da eventi di richiamo con interpreti di livello internazionale.

“Questa è ormai una costante dalla proposta musicale montegranarese – spiega il direttore artistico, nonché oboista di fama mondiale, Francesco Di Rosa - che fa della nostra Stagione concertistica una delle più apprezzate a livello nazionale e oltre. E’ bello notare che, quando contattiamo musicisti di grande spessore, non solo ci conoscono ma si rendono disponibili, compatibilmente con i loro impegni, a partecipare. Questo ci riempie di orgoglio”. Montegranaro quindi, mèta accessibile per marchigiani e non che possono godere di concerti eccezionali a pochi chilometri da casa. “L’alta qualità del cartellone – continua Di Rosa – fa si ad esempio che una violinista del calibro di Anna Tifu, giovane talento diventata star affermata nel mondo, inauguri la stagione dell’Orchestra Filarmonica di Parigi e chiuda, il 3 marzo, la Stagione Concertistica di Montegranaro. Un concerto imperdibile, come gli altri cinque in programma. Inoltre sottolineo come questi artisti non verranno da noi proponendo dei programma standard, ossia dei “pacchetti” utilizzati anche altrove, al contrario verranno eseguiti concerti inediti, con programmi studiati e concordati proprio per la rassegna veregrense”.

Veniamo al programma, si inizia domenica 11 novembre con l’Alessandro Carbonare Clarinet Trio. Sul Palco del Teatro La Perla saliranno il clarinettista Alessandro Carbonare, musicista presente nei cartelloni di prestigio di tutta Europa, Perla Cormani (corno di bassetto) e Luca Cipriano (corno di bassetto/ clarinetto basso). Il trio interpreterà musiche di Mozart, Poulenc, Corea, Nazareth, Gismonti. Domenica 2 dicembre sarà la volta dei Solisti di Santa Cecilia, ossia Francesco di Rosa, oboe, e Andrea Zucco, fagotto, che accompagnati dall’Orchestra Filarmonica Marchigiana, presenteranno brani di Albinoni, Vivaldi e Mozart. Domenica 16 dicembre scenderà a Montegranaro il Berliner Philarmonic Oboe Quartett. Christoph Hartmann (oboe), Luiz Coelho (violino), Walter Küssner (viola) e Clemens Weigel (violoncello) stupiranno il pubblico con un concerto che spazierà da Mozart a Schubert, da Francaixa a Halvorsen, per un affascinante viaggio nella storia della musica classica, dal ‘700 al ‘900. Dopo la pausa natalizia la Stagione Concertistica riprende il 20 gennaio con l’imperdibile “Pianomania” che vedrà sul palco due virtuosi del pianoforte: Gianluca Luisi e Lorenzo Di Bella che, accompagnati dall’Orchestra Filarmonica Marchigiana, presenteranno un repertorio godibilissimo con musiche di Bach, Mozart e Beethoven.

Il 10 febbraio spazio ad un’altra formazione che non ha bisogno di presentazioni: il Quartetto dell’Orchestra da Camera di Mantova composto da Luca Braga (violino), Pierantonio Cazzulani (violino), Klaus Manfrini (viola) e Paolo Perucchetti (violoncello). Due classici, Beethoven e Brahms, saranno al centro del loro atteso concerto. Gran finale domenica 3 marzo con la violinista Anna Tifu che, accompagnata dal giovane pianista sardo Marco Schirru presenterà al pubblico un programma strepitoso: brani virtuosi tratti da Beethoven, Ravel, Chausson, De Sarasate, che esalteranno le doti di quella che viene unanimemente riconosciuta come una delle più grandi interpreti del violino del ventunesimo secolo. Capitolo prezzi, da quest’anno c’è la possibilità di abbonarsi alla Stagione: un’ottima occasione per gustare tutti e sei i concerti scegliendosi il posto che poi verrà mantenuto fino a marzo. Di più: abbonandosi si ha la prelazione sull’acquisto dei biglietti di eventuali attività parallele e concerti extra stagione.

“Ricordiamo gli eventi speciali passati come quello dello scorso marzo, ossia il concerto di Umberto Bosso con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana qui da noi a Montegranro – precisa Di Rosa -. Ecco, in casi come questo l’abbonato alla stagione non dovrà subire la ressa per accaparrarsi il biglietto, ma avrà il diritto di prelazione”.

Invariati rispetto al passato e davvero contenuti i prezzi: è possibile partecipare al singolo concerto al costo di 10 euro, con sconti molto interessanti per i giovani sotto i 18 anni (un euro) e per gli over 65 (sette euro). Si può acquistare il biglietto anche in prevendita, tramite il circuito on line Ciaoticket.

Cosa Sapere

MONTEGRANARO

Cosa Vedere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina