Il paesaggio degli Arcivescovi

 

Il volume, basandosi su fonti storico-documentarie, delinea un’archeologia del paesaggio del territorio costiero a cavallo tra Marche e Romagna percorso in epoca romana dalla Via Flaminia e controllato nel Medioevo dagli arcivescovi di Ravenna. In tale periodo erano attivi sette castelli tra cui Gradara, Gabicce, Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara.

Sottotitolo: Processi di trasformazione del territorio tra alto e basso Medioevo nelle Marche settentrionali

Autore: Daniele Sacco

Genere: storia

Editore: All'Insegna del Giglio, Sesto Fiorentino (FI) 2018

Pagine: 264

Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina