Il volume  presenta una storia politica del fascismo nell’Anconetano dalle origini alla sconfitta finale. I protagonisti locali si contendono i posti di comando tra ambizioni personali e fanatismo ideologico. Nel rapporto con la Chiesa e con la cultura si intravede una certa dialettica, sempre controllata tuttavia dal potere centrale. 

Sottotitolo: Una storia politica nell’anconetano. 1919-1945

Autore: Massimo Papini

Genere: storia contemporanea 

Editore:  Affinità elettive, Ancona 2019

Pagine: 206

Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina