Monumenti (114)

Fu ristrutturato nella seconda metà dell’Ottocento in seguito all’abbattimento della Chiesa di S. Francesco dei Minori Francescani Conventuali e del monastero attiguo (sec. XIV), che sorgevano nell’attuale Piazza Gramsci. Il loggiato conserva nel pennacchio del terzo arco un frammento di affresco, che apparteneva forse ad un altare, raffigurante il tetto…
Eleganza sopravvissuta attraverso i secoli, marmo dell'Imetto, colonne corinzie. Queste le caratteristiche di un'opera che di buon grado rappresenta Ancona e il suo passato romano. Realizzato nel 115 d.c. da Apollodoro di Damasco in onore di Traiano, grande fautore della rinascita del porto di Ancona, in passato era ornato con…
Vigila sugli anconetani da cinque secoli, silenziosa e imponente. Fortezza Sangallo, conosciuta come la "Cittadella": un esempio mirabile di fortificazione che dal punto più alto della città scendeva fino al mare. Collocata su uno dei punti più alti della città storica la fortezza è testimonianza del passaggio dal concetto quattrocentesco…
Se cercate questa piazza chiedete di piazza "del Papa", per via dell'imponente statua di Clemente XII, che vigila e accoglie in quello che a pieno titolo può essere considerato il "salotto cittadino", una bellissima piazza accogliente e ricca di storia Piazza del Plebiscito (altrimenti detta "del Papa") è l'accogliente salotto…
Palazzo Camerata è situato sull'antica via di San Pietro, oggi via Fanti. Di originario impianto cinquecentesco, fu rinnovato nel Settecento senza subire particolari trasformazioni. Al piano terreno sono ancora aprezzabili vari elementi decorativi (portalini in pietra e altre strutture). La facciata, incompiuta, è caratterizzata da un severo portale bugnato in…
Il Polittico di Montefalcone, dipinto tra il 1475 e il 1480, proviene dalla chiesa di S.Giovanni Battista. É attualmente esposto presso il Museo di Palazzi Felici. L'opera riveste una particolare importanza nel corpus delle opere di Pietro Alamanno, allievo di Carlo Crivelli, non solo per i valori stilistici ed iconografici,…
Imponente opera che ancora oggi saluta l'ingresso al centro cittadino, forme barocche e una singolare doppia faccia le sue caratteristiche più accentuate. Così Porta Pia si presenta a chi la osserva. Realizzata tra il 1787 e il 1789. Successivamente alla costruzione del Lazzaretto, Porta Pia rappresentava un entrata monumentale alla…
Nello specchio d'acqua del porto, unita alla terraferma da un ponticello, sorge la Mole Vanvitelliana dove si dice che anche il Casanova sostò, intento a fantasticare sulla possibilità di sedurre fantesche e vivandiere In una posizione strategica e suggestiva, nell'area portuale al di fuori delle vecchie mura della città antica,…
Casa San Venanzo, oggi meglio conosciuta come Villa Zara, era una vecchia capellanìa diroccata, dedicata al Santo, con attiguo alloggio del prete. Nel 1873, Arturo Galletti (1843-1912), figlio del famoso Generale garibaldino, Bartolomeo Galletti (1812-1887), acquistò la casa, insieme a duecento ettari di terreno, dal Governo italiano che l’aveva confiscata…
Il Parco Colle Celeste è un un'ampia area delle proprietà di Gaspare Spontini che il maestro volle destinare alla realizzazione di un giardino per il pubblico passeggio in omaggio a sua moglie Celeste. I lavori per la sua realizzazione iniziarono nel 1846 su progetto dell'architetto Ciriaco Santini e dietro i…
La cinta muraria di Morro d'Alba, di andamento irregolarmente pentagonale con sei bastioni, è il risultato di una serie di diverse ristrutturazioni databili tra il XIII e il XV secolo ed è tuttora conservata in ottimo stato. Nel 1654 le autorità autorizzarono la costruzione di abitazioni sulle mura: ebbe così…
Immersa nel verde e nell’armonia delle campagne marchigiane, Filottrano offre ai visitatori anche alcuni gioielli architettonici del tutto particolari: Villa Montepolesco, in origine di proprietà della famiglia Spada-Laviny oggi dei Conti Balbo di Vinadio, si trova lungo la strada che conduce alla frazione Casenuove di Osimo. L’edificio, sicuramente uno dei…
Pagina 6 di 8

Cosa Sapere

Libri & Cultura

  • L’ultimo volume della prestigiosa rivista urbinate presenta, tra gli altri, contributi di C.L. Frommel su Raffaello e Giulio II nella…
    Leggi tutto...
  • Il volume traccia un itinerario che tocca gli edifici più significativi costruiti nelle Marche dai primi del Novecento al 2015.…
  • Divenuta dopo la battaglia del 18 settembre 1860 uno dei luoghi simbolo dell’unità nazionale, Castelfidardo si è imposta nel Novecento…
    Leggi tutto...
  • Nel Medioevo Fermo è stato uno dei centri più rilevanti dell’area medio-adriatica. La città, situata sulla sommità di un colle,…
    Leggi tutto...
  • Questo numero della rivista del Comune di Ancona reca come titolo “editori” ed è dedicato agli editori marchigiani del Novecento…
    Leggi tutto...
Vai all'inizio della pagina