I siti Archeologici (16)

Le Cisterne Romane di Fermo rappresentano uno dei più importanti impianti idraulici di epoca romana presenti in Italia. Edificato nel I sec. d. C., il complesso è organizzato in trenta stanze voltate e comunicanti, realizzate in opus caementicium con un rivestimento impermeabile in opus signium. La struttura, destinata alla raccolta…
dalla tarda Repubblica e all'Ellenismo, un luogo di culto tornato alla luce
Il Parco Archeologico della città romana di Septempeda si trova ad est dell’attuale San Severino Marche, in prossimità della chiesa di S. Maria della Pieve. L’area occupata dalla città è tuttora delimitata in gran parte dalle mura urbane, realizzate in grossi blocchi d’arenaria. Ben conservate sono le porte sud ed…
sedici secoli di storia tra le Marche e la Romagna
Forum Sempronii è l’unico parco archeologico finora individuato nella Provincia di Pesaro e Urbino. Il complesso prende nome da un personaggio della “gens” Sempronia (secondo la tradizione il tribuno C. Sempronio Gracco). Fondata nel II sec. a.C., la città romana sorgeva circa due chilometri ad ovest dell'attuale Fossombrone, nel punto…
antico centro culturale della media valle del Tenna
Nell'area archeologica che si trova nei pressi di Villa Potenza, rinvenimenti dell'età preistorica documentano che il territorio ricinese doveva essere abitato fin da tempi antichissimi. A giudicare dai resti monumentali di edifici e opere pubbliche e private, e dai ritrovamenti di lapidi e iscrizioni, l'area abitata doveva estendersi per circa…
Delle sedi occupate dagli antichi Plestini rimangono ancora consistenti tracce sulle alture che contornano i piani carsici nei luoghi topograficamente più significativi. Si tratta di insediamenti fortificati di tipo sommitale, i “castellieri”, caratterizzati da fossato ed argine ancora oggi ben visibili sul terreno. I siti risultano collegati secondo linee di…
A partire dalla seconda metà degli anni ’80 del secolo scorso nelle località di Colle Curti e Cesi sono state individuate delle sequenze sedimentarie di origine fluvio-lacustre che hanno restituito numerosi resti fossili di vertebrati databili rispettivamente a 900.000 e 700.000 anni fa, cioè nel periodo Galeriano del Pleistocene inferiore.…
La colonia romana di Potentia venne fondata nel 184 a.C. La scelta del sito fu determinata da una serie di fattori, come la disponibilità di terre fertili; la vicinanza con lo sbocco di una vallata che costituiva un'importante via di collegamento tra l'Adriatico e il Tirreno, la presenza di una…
A circa tre chilometri dall’attuale Ostra Vetere, sorge l’area archeologica “Le Muracce”. In seguito al ritrovamento di una statua virile, durante i primi anni del secolo scorso, furono condotti scavi che portarono alla luce importanti vestigia dell’antica città. Fu così scoperta una vasta area del foro, delimitata da tre strade…
Antica costruzione romana situata presso il centro di Osimo. Si può raggiungere dalla via omonima attraverso una scalinata che si trova sul lato destro di essa. Fu edificata nel I secolo a.C. come ninfeo, cioè come costruzione con nicchie e prospetto a colonne ospitante una fontana al suo centro. Quello…

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina