Chiese (109)

Al di sopra della Frazione di Valcora, sulla riva destra del Fiume Potenza, esisteva in epoca medievale un villaggio denominato Sarracchiano. Questo villaggio aveva una piccola chiesa dedicata al Crocifisso. La chiesa nei secoli fu ampliata (l'ultima modifica risale al XVIII secolo) e le fu aggiunto un edificio utilizzato come…
Nel corso del restauro sono emersi pregevoli affreschi dei secoli XV e XVI, ascrivibili alle note scuole pittoriche di Camerino e S. Severino Marche, raffiguranti Santa Caterina d'Alessandria, S. Luca, S. Antonio da Padova, S. damiano, S. Antonio Abate e San Giuseppe. L' altare ligneo dell' abside conserva una tela…
La Chiesa di Santa Maria realizzata ai piedi della rampa che immette nel vecchio incasato del Castello, occupa lo spazio dell'antica Chiesa dedicata a Santa Maria a "Pede Pontis", distrutta e sostituita dall'attuale nel 1792. La semplice facciata in mattoni è opera dell'architetto Pietro Augustoni, un Comasco seguace del neoclassicismo…
Chiesa romanica di S.Maria Mater Domini, attualmente nota con il nome di S.Marco, del XII secolo. Un sarcofago ed alcuni resti conservati nella chiesa sono databili all'età imperiale romana, e alcuni studi attestano che la chiesa fu costruita dai monaci Farfensi all'incrocio di due direttrici viarie antiche, più precisamente all'incrocio…
La chiesa, che risale al XII secolo ed è stata realizzata in stile romanico, presenta sul fianco portali e monofore quattrocenteschi. Internamente sulla parete destra vi è una tela settecentesca raffigurante Madonna con Bambino ed i SS, Antonio da Padova, Antonio Abate, Francesco da Paola e un altro santo. Di…
A circa un chilometro e mezzo ad est di Gagliole, oggi sorge il villaggio di Torreto. Esso che nell'antichità veniva denominato Palazzolo, risultava e risulta tuttora diviso in due parti: la prima più in basso dove oggi sorge la chiesa nuova di S. Lorenzo a mt. 513 s.m., la seconda…
L'alta valle del Fiastrone, ha una tradizione schiettamente benedettina. Una figura significativa e quella di Romualdo, santo ravennate, figlio del duca Sergio, nato nel 952 e morto il 19 giugno 1027 all'età di 75 anni. Secondo San Pier Damiani, San Romualdo, che avrebbe condotto per molti anni vita eremitica, era…
Testimonianza di tale costruzione è tuttora la cripta, nella quale si trova un affresco di Madonna con Bambino; ci resta una croce stazionale in rame dorato,una campana del sec. XIII, una porticina di ciborio del XIV, due altari affrescati del XVI sec. La storia di Monastero si intreccia e quasi…
L’attuale chiesa di San Biagio è il risultato nel corso dei secoli della trasformazione di una parte dell’edificato “intra moenia” del Castello e di diversi interventi di modificazione dell’originario impianto. Non esistono, al momento, notizie certe sulla data di costruzione della chiesa e della sua posizione planimetrica. Da alcuni elementi…
Questo convento si trova nei pressi di Camporotondo, ha sede sul versante orientale del comprensorio sismico di Carufo (m. 594), a pochi metri della strada statale 502 (al km. 66). Esso sembra rivolto ad osservare tranquillamente il vicino abitato di Camporotondo. Colfano indica un colle dove c’era il fanum un…
Venne restaurata ed in parte rimaneggiata tra la fine dell´IX e l´inizio del XII secolo. L´edificio ha pianta a croce greca, con tre absidi semicircolari posteriori e due laterali. La facciata è stretta da due torri scalari cilindriche, aperte in alto da monofore e bifore, che avevano, oltre alla funzione…
Il curioso nome venne loro affibbiato nel 1386, quando alcuni frati, stabilitisi nella zona boscosa di Brugliano, in Umbria, avevano ottenuto il permesso di calzare zoccoli di legno, per difendersi in qualche modo dai serpenti che infestavano la zona. Essi a Pausula venivano cosi chiamati anche per il tipico rumore…
Pagina 2 di 7
Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina