Una Storia di Città (155)

Il centro storico, detto comunemente il castello, è completamente protetto da un'alta cinta muraria medioevale, perfettamente conservata, sotto la quale, nel lato esposto a ovest, si stendono i vecchi quartieri del Borgo e del Prato che costellano la strada principale. Nel 1474 entra a far parte delle terre di Giovanni…
I manufatti bronzei rinvenuti nelle necropoli delle contrade Colle e Peschiera (fra i quali si segnalano numerosi esemplari di anelloni a sei nodi tipici dell’area cuprense, detti ‘armille’), coevi del copioso materiale fittile recuperato nelle immediate vicinanze dell’abitato attuale, sotto la via Bora, mostrano che già nel VI secolo a.C.…
Quello di Venarotta è un nome che ha dato luogo ad interpretazioni diverse. Esse, ma nessuna può dirsi provata, possono essere raccolte in due grandi gruppi. VENERE ROSSA Il primo, generalmente citato dagli storici più antichi, è quello che potremmo definire leggendario e che si lega, in un modo o…
E’ difficile ricostruire con precisione storico-scientifica le origini di Spinetoli ed il significato del suo nome, poichè man mano che si va indietro nei secoli, è sempre più difficile reperire documentazione a riguardo. Ovviamente nel periodo della preistoria non compare direttamente il Paese di Spinetoli le cui vicissitudini sono ricompresse…
Si vuole che il nome derivi dalla conformazione delle colline che lo circondano assomiglianti, nella posizione, ad un palmo della mano, quindi "PALMIANO". Anticamente il suo nome era “PALOMBIANO” (sindacatus palombianus) come risulta presso il Catasto Ascolano del 1381; solo più tardi, per una comoda contrazione linguistica della parola, fu…
Secondo la tradizione il primo nucleo dell'odierno Montegallo si fa risalire alla presenza di Marchio Gallo, inviato di Carlo Magno, il quale avrebbe fondato il castello del territorio sopra il "Monte" nel corso del VII secolo. Per diversi secoli il nucleo abitato rimase circoscritto al Castello con la sua chiesa…
È diffusa opinione che Force abbia avuto origine nel V secolo d.C., come fortificazione, fondata dalle popolazioni vicine per sfuggire alle invasioni barbariche dei Goti e dei Longobardi S. Gregorio Magno (Papa dal 590 al 604 d. C.) la tenne per città; a quel tempo contava 9.000 abitanti. Attorno all'800…
Ubicato in una posizione di notevole importanza strategica, al confine con quello che un tempo era il Regno delle due Sicilie, fu a lungo estremo baluardo di difesa della città di Ascoli e frequente teatro di cruente battaglie. Lo testimoniano ancora oggi storici fortilizi quali la Rocca di Morro e…
Castignano è un comune della provincia di Ascoli Piceno situato tra le valli del Tesino e del Tronto in un’area collinare caratterizzata dalla presenza di calanchi. Sorge in posizione elevata, a 473 metri s.l.m., sorretto da un enorme e caratteristico muraglione che lo difende dall’erosione del fianco della collina su…
Carassai, nel corso della sua storia ha cambiato nome diverse volte. Per indicare il sito dove oggi sorge il Paese, vengono utilizzati, nei documenti, i seguenti “toponimi”: Asinianum e Carniale nel medioevo; Carnassalis, Carnassale, Carrascale nel 1400; Castrum Medium, Castrum Guardiae nel 1500; Carnasciale nel 1600; Asi-nianum, Castrum Asi, quindi,…
Acquaviva Picena si presenta come un luogo ricco di cultura e tradizioni, perfetto per chi ami immergersi nell'arte e nella storia. Il paese rappresenta, indubbiamente, una zona di notevole interesse archeologico: i numerosi reperti restituiti dal suo territorio, pur essendo una piccola porzione di un ricchissimo patrimonio archeologico in gran…
La storia di Acquasanta si confonde, spesso, con quella delle sue famose Terme già note agli antichi romani. Tito Livio Patavino narra che L.M. Planco, console nell'anno 712 dalla fondazione di Roma (50 a.C.) ritrovò salute e vigore nelle acque di Acquasanta dopo aver sperimentato inutilmente quelle dei più famosi…
Pagina 6 di 10

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina