Una Storia di Città (155)

L’origine del toponimo Falerio non è nota, ma Appiano ci offre un'importante indicazione nel libro I del De Bello Civilii a proposito della guerra sociale del 91 a.C. e, più specificatamente, della bat-taglia del 90 a.c. persa da Pompeo Strabone contro la lega picena capitanata dai comandanti Gaio Vidacilio, Publio…
Situato in posizione strategica, su di un colle lungo la costa adriatica, Campofilone domina, dai suoi 210 metri s.l.m., la valle dell’Aso. Fin da tempi remoti fu abitato, prima dai Piceni, come testimoniano i ritrovamenti di tombe e di altri reperti archeologici (già dal VII-VI secolo a.C.), poi dai Romani…
Sirolo è una località balneare di quasi 4000 abitanti situata in provincia di Ancona. Sorge in splen-dida posizione a picco sul mare su una delle ultime alture meridionali del Monte Conero. La mag-gior parte del suo territorio, di notevole valore paesistico, è compresa nel Parco regionale del Co-nero. Le spiagge…
Camerano è un centro situato, su un colle a 231 m. s.l.m., in provincia di Ancona. Conta una po-polazione di abitanti ed è noto soprattutto per l’apprezzata produzione di vino Rosso Conero ol-tre che per le spettacolari e misteriose grotte che si aprono nel suo sottosuolo. Il territorio è preva-lentemente…
Al tempo di Cesare Augusto (50 a.C. circa) la nostra zona, ricadente sotto l’agro Firmum Picenum, venne inclusa nella “Centuriazione Augustea”, divisa e donata dall’Imperatore ai Legionari reduci e veterani, affinché vi si stabilissero. A testimonianza di ciò, nel 1799 venne rinvenuta un’urna cineraria appartenuta a Caio Vezzio, ufficiale portainsegne…
Mogliano è un centro collinare di circa 4800 abitanti della provincia di Macerata che vanta un centro storico ricco di valori storico-artistici. Una stele in arenaria con iscrizione medio-adriatica testimonia un popolamento piceno del suo ter-ritorio già nel VII-VI secolo a.C. In epoca romana l’area di Mogliano fu legata alle…
Secondo la tradizione riportata in antichi documenti, Serrapetrona avrebbe avuto il suo nome da un certo Petronio, ricco e valoroso cittadino romano, qui rifugiato per sfuggire a persecuzioni. Le sue origini, tuttavia, sono ancora più antiche; infatti, nel suo territorio, sono state ritrovate tracce di insediamenti che risalgono alle epoche…
Preistoria Il professor Domenico Aringoli dell’Università di Camerino, studiando le caratteristiche geologiche dell’altopiano di Montelago e le trasformazioni antropiche rilevabili dalle mappe satellitari, ha fornito una nuova interpretazione circa il popolamento preistorico della zona di Sefro. Il docente UNICAM ha studiato i massi di brecce cementate, distribuiti nei pressi della…
Sarnano è un centro collinare a vocazione turistica dell’Alto Maceratese che conta circa 3400 abi-tanti. Fa parte della Comunità montana dei Monti Azzurri. La sua storia inizia con un cippo di centuriazione romana (ritrovato nel 1955 e conservato nel Mu-seo archeologico di Ancona), sicura testimonianza del fatto che in età…
Il centro, che in età romana fu influenzato dalla posizione che veniva ad occupare all’interno del complesso viario che aveva come centro la vicina Urbs Salvia, era, già nel VI secolo, un importante centro piceno, come dimostra una stele funeraria, attualmente conservata presso il Museo Archeologico Nazionale delle Marche di…
È un caratteristico paese di origine medievale, particolarmente ricco di storia, arroccato su una collina della valle del Fiastra. Il nome deriva dall’unione di un termine nel significato di pendio scosceso e franoso con il nome del paese a cui fu soggetto. Da alcuni reperti archeologici, tra cui un’iscrizione su…
Le più antiche tracce dell’uomo qui risalgono al Piceno e sono state rinvenute sul Monte Franco, a nord dell’attuale abitato. Un luogo carico di storia per i Pollentini, dove il passaggio di antiche comunità è testimoniato dal ritrovamento di un’estesa necropoli, con tombe dell’ottavo secolo a. C., una testimonianza della…
Pagina 2 di 10

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina