Le Parole della Montagna

spiritualità, filosofia, escursioni, laboratori, poesia e arte


da: Dom, 14. Luglio 2019
 a: Dom, 21. Luglio 2019
SMERILLO, FM
www.leparoledellamontagna.it
Mappa

Dal 14 al 21 luglio 2019, a Smerillo e Montefalcone App.no (Fm), torna per la sua decima edizione, il Festival Le Parole della Montagna, oltre 25 eventi per mettersi in cammino insieme verso le Terre Alte. È ancora una volta la Parola la protagonista del Festival di Smerillo, che ogni anno articola intorno ad uno specifico tema, un intero programma, ricco ed intenso, dove nessun evento è inserito solo per riempire il calendario, ma dove tutto è veramente armonico, studiato nei minimi particolari, con un’attenzione che rivela la grande passione che c’è dietro. Ma il valore aggiunto di questo piccolo-grande Festival è l’atmosfera che si viene a creare, fatta di relazioni e tanta bellezza; complice il piccolo Borgo di Smerillo, dove non c’è veramente nulla fuorché i panorami ed i luoghi stessi, tutto viene ricondotto all’essenziale, condizione ottimale per creare incontri veri, relazioni umane, convivialità, amicizia.

La parola dell’edizione 2019 è orizzonte, linea immaginaria che divide il cielo dalla terra ed attrae lo sguardo. In termini metaforici, l’orizzonte indica il limite in cui si separano, ma in cui anche si uniscono, il finito e l’infinito; irreprimibile tensione dell’Uomo verso l’infinito. Partendo da queste forti metafore, il Festival cercherà di sollecitare interrogativi, lasciando che ciascun partecipante cerchi la sua risposta. 

Il linguaggio sarà quello simbolico e trascendente, proprio della montagna, che come al solito, farà da padrona con un'escursione sui Sibillini, organizzata dal CAI di Amandola, in apertura della kermesse e tre serate dedicate ad alpinisti, tra cui Daniele Nardi, scomparso questo inverno sul Nanga Parbat.

L’orizzonte geopoetico sarà proposto da Davide Sapienza in una camminata nel bosco all’imbrunire, per poi aprire l’anima con l’arte quella bella, del fotografo Adriano Gamberini. La possibilità di superare i confini e solcare nuove rotte verso l’infinito sarà delineata da Rosanna Virgili, mentre in un dialogo interreligioso con    Mons. Paglia, Hamsananda Giri e Davide Sisto si cercherà di capire cosa c’è oltre l’ultimo orizzonte, quello della morte. A 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, si cercherà di capire con Alberto Guasco, perché si stanno costruendo nuovi muri ed a 50 anni dall’allunaggio perlustreremo nuovi orizzonti spaziali, con Letizia Davoli. Il grande fisico Luca Gammaitoni ci introdurrà negli orizzonti futuri, per esaminare la possibilità di predire il futuro. Lo sguardo verso l’infinito leopardiano ci sarà offerto dal poeta Davide Rondoni (E come il vento). Infine chiuderà la maratona culturale Vittorio Sgarbi con una lectio magistralis sui volti delle donne nell’arte.

 

Il programma completo su www.leparoledellamontagna.it e nel link di seguito:

Altri Eventi Consigliati

Cosa Sapere

SMERILLO

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina