Per amor di Margherita

L’autore ricostruisce la vita del mercante fiammingo Baldassarre Vandergoes, nel Seicento pro-prietario di una vasta area verde ad Ancona corrispondente all’odierno quartiere Passetto. Tra gli anconitani più ricchi del suo tempo, Vandergoes era titolare dell’appalto per l’estrazione dello zolfo nella Legazione di Urbino e importatore diretto di stoccafisso, che poi diventerà il piatto tipico della città dorica.

Sottotitolo: Due fiamminghi nell’Ancona del Seicento. Il mercante Baldassarre Vandergoes e il pittore Luigi Primo da Bruxelles
Autore: Michele Polverari
Soggetto: storia
Editore: Il lavoro editoriale, Ancona 2014

Devi effettuare il login per inviare commenti

Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina