Tra fine ‘400 e metà ‘500 una famiglia di pittori, i Nardini, nelle persone di Dionisio, Girolamo, Giaco. si trovarono in una fitta rete di relazioni  con artisti marchigiani e umbri attivi a Cupramontana, Cingoli, Serra dei Conti, Sant'Angelo in Vado, Piobbico, Ostra Vetere, Saltara, Senigallia e diverse città umbre. Parte di essi furono presenti anche a Roma. Il volume ricostruisce la storia dei Nardini in rapporto ai tanti artisti con cui furono in contatto. 

Sottotitolo: Una dinastia di pittori tra Marche, Umbria e Roma

Autrice: Bonita Cleri

Genere: storia dell’arte

Editore: Editoriale Umbra, Foligno (PG) 2017

Pagine: 278

Devi effettuare il login per inviare commenti

Ripatransone - Castagnata 2017

Cosa Sapere

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina