Fondata nell'anno 1613 dagli Agostiniani Scalzi, la chiesa è stata nel tempo ampliata e per questo presenta una struttura fortemente rimaneggiata.

La facciata è percorsa da due cornici orizzontali e definita superiormente da un semplice timpano. L'ingresso è stato recentemente arricchito da uno splendido portale in bronzo decorato da un bassorilievo raffigurante la vita del Santo.

L'interno a navata unica con copertura a botte presenta sulle pareti grandi medaglioni con storie di Santi e un piccolo coro in noce.

Gli arredi risalgono quasi tutti al secolo XVII. L'unitarietà stilistica rappresenta il connotato artisticamente più rilevante dell'intera struttura.

fonte: www.comuneacquavivapicena.it

Informazioni aggiuntive

  • citta: ACQUAVIVA PICENA
Devi effettuare il login per inviare commenti
Monteprandone - Festa del patrono 2017

Cosa Sapere

ACQUAVIVA PICENA

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina