Primi Piatti: Brodetto di Porto Recanati

Tra i più famosi brodetti dell’Adriatico e forse tra i più antichi.

Del brodetto di Porto Recanati si conoscono due versioni: la classica detta in bianco e quella al pomodoro. La caratteristica principale di questo brodetto è, però, la presenza della zafferanella (Carthamus tinctorius), cioè lo zafferano selvatico che dà al brodetto il classico colore “occhio di gallo”.


Ingredienti per 6-8 persone:
2 kg di pesce: triglie, palombo, rana pescatrice, merluzzi, pesce ragno, cefali, sogliole, pannocchie (almeno una a testa), seppie (almeno una a testa).
zafferanella
Cipolla

 

Olio
Vino bianco secco
Pane bruschettato
Aglio
Pepe nero in grani


Preparazione:
soffriggere in abbondante olio una cipolla tagliata a fettine molto sottili, aggiungere le seppie tagliate e lasciarle insaporire e rosolare a fuoco dolce. Coprire con acqua calda o brodo di pesce e sciogliervi 4 g di zafferanella. Salare, pepare e lasciar cuocere lentamente. A cottura ultimata, in una larga casseruola mettere le pannocchie, le seppie con parte del loro sugo e poi tutti gli altri pesci fino alle più tenere triglie e sogliole. Versare il rimanente sugo delle seppie e coprire con acqua e vino bianco in parti uguali. Salare, pepare e cuocere per 15 minuti circa. A cottura ultimata disporre nei piatti delle fette di pane tostato, deporvi i pesci, versarvi il brodetto e servire con altre fette di pane bruschettato.
 

ABBINAMENTI:

 

Colli Maceratesi Ribòna D.O.C.

Verdicchio di Matelica D.O.C.

Offida D.O.C. Pecorino

 

Questa e altre ricette sono consultabili nel sito  http://www.andarpervino.eu/ sezione Community 

Informazioni aggiuntive

  • citta: PORTO RECANATI
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cosa Sapere

PORTO RECANATI
Genga - Festa d'autunno 2017

Libri & Cultura

Vai all'inizio della pagina